mercoledì, 24 agosto 2016 - Direttore: Antonio Gigliotti

Fiscal TV

Il Punto di Gigliotti

22 febbraio 2016

FNC e immobili in uso gratuito: vera agevolazione?

L’agevolazione IMU/TASI per i comodati gratuiti ai familiari introdotta nel 2013 e valida fino al 2015 è stata rivista dalla Legge di Stabilità 2016 prevedendo un restringimento dei beneficiari e una perdita di gettito inferiore.
Secondo stime della Fondazione Nazionale dei Commercialisti, le modifiche introdotte avranno un impatto restrittivo maggiore del previsto e comporteranno un sensibile aumento della pressione fiscale sulle famiglie che fanno ricorso al comodato gratuito.
In particolare, i beneficiari dell’agevolazione scendono da 52 mila a 33 mila circa, .
“Si tratta di una manovra restrittiva senza senso – afferma il presidente della Fondazione Nazionale dei Commercialisti, Giorgio Sganga -, poiché, oltre a prevedere requisiti più stringenti, impone oneri amministrativi . Sarebbe stato più utile – prosegue Sganga – un confronto sul piano tecnico-fiscale con i Commercialisti che possono supportare il legislatore con la loro esperienza sul campo e il contatto diretto con i contribuenti”.

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.