Lavoro & Previdenza

3 agosto 2018

Assunzioni per sostituzioni. Regole

Lavoro e Previdenza n. 150 - 2018

assunzioni
Assumere nuovi lavoratori per sostituire i dipendenti temporaneamente assenti dà la possibilità al datore di lavoro di godere di alcuni vantaggi. Le imprese possono, infatti, applicare una specifica disciplina che prevede delle eccezioni alle regole generali di gestione dei contratti di lavoro a termine. Inoltre, è possibile fruire di agevolazioni contributive se l’assunzione è finalizzata alla sostituzione di lavoratori assenti per congedo di maternità, di paternità, parentale e per malattia del figlio di età non superiore a un anno. Come si possono ottenere gli sgravi contributivi?
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Categorie: Previdenza e lavoro > Varie
  • Assunzioni per sostituzioni. Regole (262 kB)
Assunzioni per sostituzioni. Regole - Lavoro e Previdenza n. 150 - 2018€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.