domenica, 20 aprile 2014

 
24 gennaio 2012

Pagamenti oltre 1.000 euro tra privati

Fiscal News N. 39-2012

Il comma 1 dell'articolo 12 del Decreto Legge 6 dicembre 2011 n. 201 ha previsto l’abbassamento a 1.000 € del limite dell’uso del contante e di titoli al portatore (assegni liberi, obbligazioni, certificati di deposito, libretti di risparmio e altri titoli che non nascono
nominativi) previsti dalla legge 231/2007 testo cardine dell’antiriciclaggio. Con tale limitazione all’uso del contante gli operatori commerciali nella loro quotidianità lavorativa devono sforzarsi di utilizzare sempre più frequentemente strumenti tracciabili. Tale impegno si ricontrarrà nel pagamento delle fatture (per le quali si dovranno utilizzare strumenti quali bonifici, rid, ricevute bancarie) e nel pagamento delle retribuzioni dei dipendenti (per le quali si dovranno utilizzare bonifici o assegni di conto corrente o circolari).
Categorie:Antiriciclaggio > Varie
  • Pagamenti oltre 1.000 euro tra privati (105 kB)
Pagamenti oltre 1.000 euro tra privati - Fiscal News N. 39-2012€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)