News 24

28 giugno 2018

Ora 18.16 - L’Italia eletta nel nuovo Consiglio Esecutivo Iota

Al centro della 22°Assemblea generale l’impatto del digitale sulle agenzie fiscali

Ci sarà anche l’Italia, rappresentata dall’Agenzia delle Entrate, tra i componenti del nuovo Consiglio Esecutivo Iota, l’organo direttivo dell’Organizzazione intra-europea delle Amministrazioni finanziarie. La decisione è stata presa con 36 voti di preferenza, nel corso della 22°Assemblea Generale che si è tenuta a Bratislava e che ha riunito i capi e le delegazioni delle 44 Amministrazioni finanziarie dei Paesi membri Iota (Intra-European Organisation of Tax Administrations). Nel corso della sessione, dedicata allo studio e al confronto degli effetti e delle opportunità offerte dell’impiego dei nuovi strumenti digitali da parte delle Amministrazioni, sono stati eletti anche il nuovo Presidente, il belga Hans D’Hondt, e gli altri membri del Consiglio Esecutivo. In rappresentanza dell’Agenzia delle Entrate sono intervenuti il Vice Direttore dell’Agenzia, Capo Divisione Contribuenti, Paolo Valerio Barbantini, e il Direttore Centrale Tecnologie e Innovazione, Giuseppe Buono.

Il percorso di digital transformation dell’Agenzia delle Entrate - In particolare, nel corso della prima giornata dei lavori, il Vice Direttore dell’Agenzia Barbantini ha illustrato, il percorso di innovazione digitale intrapreso dall’Amministrazione finanziaria, costituito dai servizi accessibili sia da web che da mobile, dalla fatturazione elettronica, dalla dichiarazione precompilata, strumenti chiave che hanno l’obiettivo di semplificare gli adempimenti fiscali per i contribuenti. L’intervento del Direttore Centrale Tecnologie e Innovazione Buono si è invece concentrato sul duplice impegno dell’Agenzia per la creazione di servizi digitali innovativi da un lato e per l’evoluzione dei servizi applicativi di automazione dei processi interni all’Amministrazione dall’altro.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.