News 24

4 dicembre 2017

ore - 09.54 Immobili detenuti dalle PA: prorogati al 20 dicembre i termini per la rilevazione relativa al 2016

Per consentire alle Amministrazioni di verificare la correttezza e la completezza delle informazioni comunicate e di apportare le necessarie modifiche, la rilevazione dei beni immobili per l’anno 2016 continuerà fino al prossimo 20 dicembre.

Al fine di non compromettere il buon esito della rilevazione, anche alla luce delle modifiche apportate, le Amministrazioni sono invitate a verificare con sollecitudine il corretto accesso all’applicativo e a non attendere, per l’aggiornamento dei dati, i giorni a ridosso della scadenza.

Si ricorda che, una volta completato l’inserimento dei dati per la rilevazione in corso, è necessario darne comunicazione con apposita, nuova, funzionalità dell’applicativo. Il mancato invio, anche in presenza di dati inseriti, comporta l’inadempienza dell’Amministrazione agli obblighi di comunicazione di cui all’art.2, comma 222 della legge n. 191/2009 e la conseguente segnalazione alla Corte dei conti.
Nel caso in cui l’Amministrazione non abbia dati da comunicare per l’anno 2016, è necessario effettuare, sempre attraverso l’applicativo Immobili, esplicita dichiarazione negativa.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.