News

16 aprile 2018

Tributaristi qualificati ex lege 4/2013: la rappresentanza del contribuente

Fiscal News n. 128 – 2018

lavoro studio professionista
La rappresentanza tributaria del contribuente dinanzi agli uffici, salvo casi particolari, può essere legittimamente esercitata solo da chi sia munito di una procura generale o speciale, con autentica notarile.
Solo alcune categorie professionali, espressamente elencate nell’art. 63, comma 2 del DPR n. 600/1973, hanno la facoltà di autenticare direttamente la procura rilasciata dal contribuente.
Fuori da tali casi, in mancanza di procura autenticata dal notaio, il professionista non può validamente rappresentare il contribuente dinanzi agli uffici finanziari; la violazione di tali disposizioni comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa, nonché gravi conseguenze sotto il profilo risarcitorio nei confronti del contribuente/cliente.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Categorie: Professionisti > Varie
  • Tributaristi qualificati ex lege 4/2013: la rappresentanza del contribuente (291 kB)
  • Allegato a Fiscal News n. 128 del 16.04.2018 Tavola Sinottica (184 kB)
Tributaristi qualificati ex lege 4/2013: la rappresentanza del contribuente - Fiscal News n. 128 – 2018€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)