martedì, 09 febbraio 2016 - Direttore: Antonio Gigliotti

Rivista

Studio

19 dicembre 2012

Condominio. La gestione Amministrativa

Fiscal Studo N. 215-2012

Gentile Cliente,
con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterLa a conoscenza che con la recente riforma del condominio si apre una nuova fase per tutti gli amministratori, in arrivo o già in carica, i quali assumeranno una determinazione più professionalizzante.
L’amministratore può non essere una persona fisica specifica, in quanto la carica può anche essere ricoperta a livello societario. Chiunque se ne occupi, d’ora in avanti, resterà comunque in ruolo per due anni, anziché uno come accaduto sino ad oggi. Tra i requisiti per accedere al ruolo di amministratore spunta per la prima volta un titolo di studio minimo, identificabile nel diploma di scuola secondaria di secondo grado. Inoltre sarà obbligatorio, per chi verrà investito della carica, partecipare a corsi di aggiornamento con scadenza regolare. Richiesta altresì un’assicurazione professionale.
Categorie: Professionisti > Adempimenti
  • Condominio. La gestione Amministrativa (72 kB)
  • Condominio. La gestione Amministrativa - Word (112 kB)
Condominio. La gestione Amministrativa - Fiscal Studo N. 215-2012€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)