giovedì, 22 giugno 2017 - Direttore: Antonio Gigliotti

Rivista

Giustizia & Sentenze

Premium
22 giugno 2017

Dichiarazione integrativa penalmente irrilevante

Giustizia e sentenze n. 49 - 2017

La dichiarazione integrativa non ha rilevanza ai fini della configurabilità del reato previsto dall’articolo 4 del D.Lgs. n. 74 del 2000, poiché, tanto nel regime introdotto dal D.Lgs. n. 158 del 2015, quanto in quello previgente il Legislatore ha circoscritto la rilevanza penale alla sola…
  • Dichiarazione integrativa penalmente irrilevante (146 kB)
Premium
22 giugno 2017

Sas estinta. Il Fisco si rivolge ai soci

Giustizia e sentenze n. 50 - 2017

L’avviso di accertamento per le imposte dovute dalla S.a.s. cancellata dal Registro delle Imprese può essere notificato direttamente ai soci, poiché la cancellazione determina il trasferimento dell’obbligazione sociale in capo questi ultimi, i quali ne rispondono secondo lo stesso regime di…
  • Sas estinta. Il Fisco si rivolge ai soci (129 kB)
Premium
15 giugno 2017

Insolvenza fraudolenta. Responsabilità amministratori

Giustizia e sentenze n. 47 - 2017

L’amministratore che è in procinto di chiedere l’ammissione della società alla procedura di concordato preventivo, per evitare di incorrere nel reato d’insolvenza fraudolenta previsto dall’articolo 641 cod. pen., deve bloccare l’assunzione di nuove obbligazioni oppure dare disposizioni ai sottoposti…
  • Insolvenza fraudolenta. Responsabilità amministratori (122 kB)
Premium
15 giugno 2017

Omessi versamenti. Responsabilità nuovo amministratore

Giustizia e sentenze n. 48 - 2017

“L’assunzione della carica di amministratore, per comune esperienza, comporta una minima verifica della contabilità, dei bilanci e delle ultime dichiarazioni dei redditi, per cui, ove ciò non avvenga, risponde dei reati tributari in materia di mancato versamento di imposte, colui che subentra nella…
  • Omessi versamenti. Responsabilità nuovo amministratore (145 kB)
Premium
SENTENZA
8 giugno 2017

La contabilità “in nero” è prova

Giustizia e sentenze n. 45 - 2017

In tema di accertamento tributario con metodo induttivo, il foglio di calcolo ritrovato nell’abitazione dell’amministratore è sufficiente per la contestazione di maggiori ricavi alla società. È quanto emerge da una recentissima ordinanza della Corte di Cassazione che ribadisce il principio di…
  • La contabilità “in nero” è prova (140 kB)
Premium
8 giugno 2017

Occultamento contabilità. Condotta non offensiva

Giustizia e sentenze n. 46 - 2017

Il reato di distruzione o occultamento di documenti contabili, previsto dall’articolo 10 del D.Lgs. n. 74 del 2000, non è configurabile quando il risultato economico delle operazioni prive della documentazione obbligatoria può essere ugualmente accertato sulla base di altra documentazione conservata…
  • Occultamento contabilità. Condotta non offensiva (197 kB)
Premium
1 giugno 2017

Responsabilità professionale del commercialista

Giustizia e sentenze n. 43 - 2017

Il consulente fiscale si espone al rischio di dover risarcire il proprio cliente quando, sebbene munito d’incarico e della documentazione necessaria, non aderisce all’invito al contraddittorio dell’Agenzia delle Entrate, al fine di “negoziare” una sanzione inferiore. È quanto emerge da una recente…
  • Responsabilità professionale del commercialista (155 kB)
Premium
1 giugno 2017

Verifica 'breve'. Nullo accertamento anticipato

Giustizia e sentenze n. 44 - 2017

In tema di diritti e garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscali, il termine di sessanta giorni previsto dall’articolo 12, comma 7, della Legge n. 212 del 2000 opera in tutti quei casi in cui ci sia l’autoritaria intromissione dell’Amministrazione Finanziaria nei luoghi di pertinenza…
  • Verifica 'breve'. Nullo accertamento anticipato (153 kB)
Premium
25 maggio 2017

Dichiarazione “scartata”. Compensazione a rischio

Giustizia e sentenze n. 42 - 2017

In tema di dichiarazione “scartata”, il contribuente che ha ricevuto la comunicazione dell’“errore bloccante” e che non ha ripetuto l’invio telematico dopo averlo rimosso perde il diritto a portare in compensazione il credito, se in sede d’impugnazione della cartella di pagamento non dimostra,…
  • Dichiarazione “scartata”. Compensazione a rischio (127 kB)
Premium
25 maggio 2017

Commercialisti. Organizzazioni altrui. No Irap

Giustizia e sentenze n. 41 - 2017

Non è assoggettabile all’imposta regionale sulle attività produttive il commercialista che si avvale della struttura della società di servizi di cui è collaboratore. È quanto emerge dalla sentenza n. 12227/17 della Sezione Tributaria della Corte di Cassazione. Questa pronuncia sembra confermare…
  • Commercialisti. Organizzazioni altrui. No Irap (154 kB)