legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
Giurisprudenza
20 novembre 2019
Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione si sono pronunciate in merito alla legittimazione processuale dell’Agenzia delle Entrate - Riscossione a seguito della cancellazione d’ufficio delle società del gruppo Equitalia dal registro delle imprese, a decorrere dal 1° luglio 2017, in virtù…
Scopri di più
IVA SENTENZA REATO OMESSO VERSAMENTO
Giurisprudenza
20 novembre 2019
Il contribuente non può essere sanzionato con una pena pecuniaria nel caso di un breve ritardo nella comunicazione della variazione dati IVA, se la violazione non ha pregiudicato l’azione di accertamento e l’esatta determinazione dell’imposta. È quanto emerge dalla lettura della sentenza n.…
Scopri di più
sentenza giustizia giurisprudenza
Giurisprudenza
20 novembre 2019
La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 26678 del 21 ottobre 2019, ha affermato che non è emendabile la dichiarazione a carattere negoziale, salvo che il contribuente dimostri il carattere essenziale ed obiettivamente riconoscibile dell'errore in cui è incorso. Svolgimento del processo -…
Scopri di più

Notizie del giorno

Articoli Legali
Scopri di più
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
20 novembre 2019

AdER. le regole per la rappresentanza in giudizio

Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione si sono pronunciate in merito alla legittimazione processuale dell’Agenzia delle Entrate - Riscossione a seguito della cancellazione d’ufficio delle società del gruppo Equitalia dal registro delle imprese, a decorrere dal 1° luglio 2017, in virtù…
Articoli Legali
Scopri di più
IVA SENTENZA REATO OMESSO VERSAMENTO
20 novembre 2019

Variazione dati IVA. No sanzione per ritardo “breve”

Il contribuente non può essere sanzionato con una pena pecuniaria nel caso di un breve ritardo nella comunicazione della variazione dati IVA, se la violazione non ha pregiudicato l’azione di accertamento e l’esatta determinazione dell’imposta. È quanto emerge dalla lettura della sentenza n.…
Articoli Legali
Scopri di più
sentenza giustizia giurisprudenza
20 novembre 2019

Il ricalcolo dell'acconto IRAP non è emendabile

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 26678 del 21 ottobre 2019, ha affermato che non è emendabile la dichiarazione a carattere negoziale, salvo che il contribuente dimostri il carattere essenziale ed obiettivamente riconoscibile dell'errore in cui è incorso. Svolgimento del processo -…
Archivio Sentenze
Scopri di più
19 novembre 2019

Agenzia Entrate-Riscossione - Difesa giudiziale - Avvocatura dello Stato e Avvocati libero foro

Le Sezioni Unite civili della Corte di Cassazione si sono pronunciate in merito alla legittimazione processuale dell’Agenzia delle Entrate - Riscossione a seguito della cancellazione d’ufficio delle società del gruppo Equitalia dal registro delle imprese, a decorrere dal 1° luglio 2017, in virtù…
  • Cass. Sez. un. civ. n. 30008 del 19-11-2019 (1.1 MB)
Articoli Legali
Scopri di più
sentenza giustizia giurisprudenza
19 novembre 2019

La frode del consulente fiscale azzera la sanzione

Il contribuente non è tenuto al pagamento della sanzione pecuniaria riconnessa all’indebita compensazione quando il commercialista di fiducia ha tenuto un comportamento fraudolento, volto a nascondere la violazione. In tal caso non si configura la culpa in vigilando, con la conseguenza che può…
Articoli Legali
Scopri di più
martelletto sentenza tribunale giudice fisco legge contenzioso
19 novembre 2019

Al giudice di appello non è consentito ordinare il deposito di documenti

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n.26644 del 18 ottobre 2019, ha affermato che al giudice di appello non è consentito ordinare il deposito di documenti nella materiale disponibilità di una delle parti che non abbia tempestivamente assolto al proprio onere della prova, non potendosi…
Articoli Legali
Scopri di più
giustizia sentenza contenzioso fisco bilancia tribunale legge
19 novembre 2019

Agenda dell’imprenditore. Onere di disconoscere le annotazioni

In tema di accertamento dei ricavi con metodo induttivo, l'imprenditore è tenuto a dimostrare che le annotazioni relative alla documentazione extracontabile rinvenuta dalla Guardia di Finanza nei locali aziendali non sono riconducibili all’attività oggetto di controllo, altrimenti resta ferma la…
Archivio Sentenze
Scopri di più
18 novembre 2019

Omessi versamenti - Responsabilità esclusiva commercialista - Sanzioni tributarie - Cliente esonerato

Il contribuente non è tenuto al pagamento della sanzione pecuniaria riconnessa all’indebita compensazione quando il commercialista di fiducia ha tenuto un comportamento fraudolento, volto a nascondere la violazione. In tal caso non si configura la culpa in vigilando, con la conseguenza che può…
  • Cass. civ. n. 29849 del 19-11-2019 (191 kB)
Articoli Legali
Scopri di più
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
18 novembre 2019

Rate e canoni di locazione. Il “redditometro” entra in azione

Con riferimento all’accertamento effettuato con metodo sintetico, quando gli elementi di prova forniti dal contribuente non giustificano del tutto la differenza tra il reddito dichiarato e gli investimenti effettuati, il Giudice non può annullare la pretesa impositiva, poiché non gli è consentito di…
Articoli Legali
Scopri di più
IVA SENTENZA REATO OMESSO VERSAMENTO
18 novembre 2019

Definizione agevolata. Ok all’istanza tardiva

L’istanza di definizione agevolata ex art. 6 D.L. n. 119/2018, conv., con modif., in L. n. 136/2018, sospende il processo fino al 31 dicembre 2020, anche qualora le copie del documento e del versamento siano state depositate presso l’Autorità giudiziaria oltre il termine di legge (10/06/2019), in…
Articoli Legali
Scopri di più
giustizia sentenza legge giurisprudenza
18 novembre 2019

Controlli automatizzati: per la Cassazione sono liti definibili

L’impugnazione della cartella di pagamento, con cui l’Amministrazione finanziaria liquida le imposte calcolate sulla base dei dati forniti dallo stesso contribuente, origina comunque una controversia definibile in forma agevolata. Sono queste, sinteticamente, le conclusioni raggiunte dalla Corte di…
Archivio Sentenze
Scopri di più
15 novembre 2019

Redditometro - Prova contraria - Valutazione del Giudice

Con riferimento all’accertamento effettuato con metodo sintetico, quando gli elementi di prova forniti dal contribuente non giustificano del tutto la differenza tra il reddito dichiarato e gli investimenti effettuati, il Giudice non può annullare la pretesa impositiva, poiché non gli è consentito di…
  • Cass. civ. n. 29761 del 15-11-2019 (178 kB)
Archivio Sentenze
Scopri di più
Articoli Legali
Scopri di più
IVA SENTENZA REATO OMESSO VERSAMENTO
15 novembre 2019

Stralcio del bollo auto. Conta l’“affidamento” del carico

Ai fini dello “stralcio” del debito per la tassa automobilistica inferiore a 1000 euro, occorre avere riguardo al momento in cui è avvenuto l’affidamento del carico all’Agente della riscossione, e quindi non conta la data in cui quest’ultimo abbia provveduto effettivamente all’emissione della…
Articoli Legali
Scopri di più
sentenza giustizia giurisprudenza legge
15 novembre 2019

Ici/Imu su immobili concessi in comodato

Il comodatario è titolare di un diritto personale di godimento e non di un diritto di proprietà, trattandosi di un rapporto che non genera alcun particolare vincolo giuridico. È quindi il proprietario, quale possessore, sia pure mediato, tenuto al pagamento dell'ICI/IMU e non il comodatario, mero…
Articoli Legali
Scopri di più
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
15 novembre 2019

Transazioni con clientela. Costi deducibili

Il costo sostenuto a titolo di risarcimento danni risultante da transazione con il cliente è inerente all’attività d'impresa ed è quindi deducibile ai sensi dell'art. 109 del TUIR. È quanto emerge dalla lettura della sentenza n. 28355/2019 della Corte di Cassazione (Sez. 5 civ.), pubblicata il 5…

scadenzario

      
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930