giustizia sentenza contenzioso fisco bilancia tribunale legge
Quotidiano
8 ottobre 2020
Non è possibile fruire dell’agevolazione fiscale prevista per l’abitazione principale rispetto a due immobili in cui risiedono, rispettivamente, il contribuente e il coniuge e i figli, a fronte di una separazione personale non ancora legalmente formalizzata. È quanto emerge dalla lettura…
Scopri di più
giurisprudenza - sentenza
Quotidiano
8 ottobre 2020
Consegnato l’atto tributario alla moglie del destinatario, presso il domicilio fiscale di quest’ultimo, la notifica può dirsi perfezionata in favore dell’Ente impositore, anche se tra i coniugi è in corso la separazione e, di fatto, è cessata la convivenza. È quanto si ricava dalla lettura…
Scopri di più
giudice contenzioso tribunale legge sentenza fisco
Quotidiano
8 ottobre 2020
La sezione penale della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 25922 depositata l’11 settembre 2020, ha ritenuto che la norma incriminatrice di cui all’art. 10-quater del D.Lgs. n. 74 del 2000 mira specificamente a contrastare gli abusi cui il meccanismo si presta, tramite l’artificio di esporre…
Scopri di più

Notizie del giorno

Articoli Legali
Scopri di più
giurisprudenza - sentenza
26 novembre 2020

Classamento. Il Regolamento Urbanistico prevale sul catasto

Ai fini dell’individuazione della corretta categoria da attribuire a un’unità immobiliare non è possibile prescindere dalla normativa urbanistica giacché l’ordinamento catastale non è pienamente autonomo. È quanto emerge dalla lettura dell’ordinanza n. 26849/2020 della Corte di Cassazione (Sez.…
Articoli Legali
Scopri di più
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
26 novembre 2020

IRAP per i medici di base

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 24516/2020 depositata il 4 novembre, si è pronunciata in tema di assoggettabilità dei medici del Servizio Sanitario Nazionale all'imposizione IRAP, evidenziando che tale tipologia di contribuenti è tenuta al pagamento del tributo…
Articoli Legali
Scopri di più
giudice contenzioso tribunale legge sentenza fisco
26 novembre 2020

L’esame del divieto dei nova nell’appello tributario

La natura di attore sostanziale dell’Amministrazione Finanziaria, delimita il petitum e la causa petendi nel processo tributario, che è un giudizio sull’esame dell’atto impositivo impugnato nei limiti dell’an e del quantum debeatur, ne consegue che si qualificano domande nuove in appello, avuto…
Fiscal Sentenze
Scopri di più
sentenza giustizia giurisprudenza legge
26 novembre 2020

IRAP. Costi e compensi elevati

La Corte di Cassazione, con un recente intervento in tema di IRAP, ha ribadito che i ricavi conseguiti dal professionista e le spese complessivamente sostenute nell’esercizio dell’attività non sono, ex se, sufficienti a dimostrare l’esistenza del requisito dell’autonoma organizzazione, che…
  • IRAP. Costi e compensi elevati (298 kB)
Articoli Legali
Scopri di più
giurisprudenza - sentenza
25 novembre 2020

Canoni di locazione poco chiari. Sì all’induttivo

A una Società immobiliare il Fisco può contestare un maggiore reddito d’impresa, basandosi sui differenti prezzi praticati nella locazione di appartamenti ubicati in uno stesso stabile. In particolare, è legittimo il ricorso al metodo di accertamento analitico – induttivo al cospetto di una…
Articoli Legali
Scopri di più
IVA SENTENZA REATO OMESSO VERSAMENTO
25 novembre 2020

IVA. Decorrenza termine rimborso

In tema di rimborso dell’eccedenza d’imposta, il termine di prescrizione decennale decorre dal momento dell’esposizione del credito in dichiarazione. È quanto emerge dalla lettura dell’ordinanza n. 25612/2020 della Corte di Cassazione (Sez. 5 civ.), depositata il 12 novembre. Il caso- La C.T.R.…
Articoli Legali
Scopri di più
sentenza giurisprudenza
25 novembre 2020

Ipoteca non cancellata. Colpa del Fisco se sfuma l'affare

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 26042/2020 depositata il 17 novembre, ha fissato i criteri per la determinazione dell’importo dovuto a titolo di risarcimento per il danno sofferto dal promittente venditore di un immobile in conseguenza della perdita dell'affare imputabile alla condotta di…
GiusLavoro
Scopri di più
licenziato licenziamento
25 novembre 2020

Controlli difensivi. Licenziamento per violazione privacy

È legittimo il licenziamento intimato dal Datore di lavoro sulla base dei controlli difensivi eseguiti su segnalazione di chi sia stato oggetto di una condotta penalmente rilevante del dipendente (nel caso di specie, un programmatore informatico ha effettuato un accesso non autorizzato sul c/c…
  • Controlli difensivi. Licenziamento per violazione privacy (332 kB)
Articoli Legali
Scopri di più
giudice contenzioso tribunale legge sentenza fisco
24 novembre 2020

Sentenza via PEC inesistente se PTT non ancora in vigore

Va considerata inesistente, la notifica della sentenza tributaria effettuata a mezzo PEC prima dell’avvio del processo telematico nella Regione della Commissione che l’ha emessa. È quanto si ricava dalla lettura della sentenza n. 26543/2020 della Quinta Sezione Tributaria della Corte di Cassazione,…
Articoli Legali
Scopri di più
IVA SENTENZA REATO OMESSO VERSAMENTO
24 novembre 2020

Fusione per incorporazione. Rimborso IVA

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione è intervenuta sulla questione, mai specificamente affrontata finora, della disciplina del pro rata di detrazione in caso di fusione tra Società soggette a regimi IVA diversi. Al riguardo, con la sentenza n. 24708/2020 depositata il 5 novembre, è stato…
Articoli Legali
Scopri di più
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
24 novembre 2020

Impugnazioni. Strada comune per imposta e sanzione

In tema di contenzioso tributario, nel caso di annullamento di una pretesa tributaria e delle relative sanzioni, l'impugnazione proposta con esclusivo riferimento all'imposta annullata si estende, in virtù del suo effetto espansivo interno, anche nei confronti delle sanzioni, che sono direttamente…
GiusLavoro
Scopri di più
licenziato dimesso licenziamento dimissioni lavoro dipendente
24 novembre 2020

Antiriciclaggio. Licenziamento per violazione obblighi

Il licenziamento per giusta causa può essere disposto nei confronti del Direttore dell’Ufficio postale che omette l’attivazione della procedura di segnalazione in materia di antiriclaggio a fronte di evidenti “campanelli d’allarme”, quali le modalità dei versamenti e dei prelievi, la frequenza e…
  • Antiriciclaggio. Licenziamento per violazione obblighi (256 kB)
Articoli Legali
Scopri di più
giurisprudenza - sentenza
23 novembre 2020

Cessione d’azienda in frode al Fisco. Responsabilità del cessionario

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 26480/2020 depositata il 20 novembre, è intervenuta in tema di responsabilità solidale in ipotesi di cessione d’azienda in frode al Fisco e, al riguardo, ha precisato che l’atto impositivo diretto al cedente non deve essere…
Articoli Legali
Scopri di più
sentenza giurisprudenza
23 novembre 2020

Commercialisti. Cancellazione dall’albo per la pensione

Il commercialista non può accedere alla pensione di anzianità se non in presenza del requisito della cancellazione dall'Albo. È quanto emerge dalla lettura dell’ordinanza n. 25219/2020 della Corte di Cassazione (Sez. L), depositata il 10 novembre. Il caso - La Suprema Corte, con l’ordinanza…
Articoli Legali
Scopri di più
giustizia sentenza legge giurisprudenza
23 novembre 2020

Gli squilibri tra le poste contabili legittimano l’accertamento analitico induttivo

È legittimo, anche senza contraddittorio, l'accertamento basato su incongruenze sostanziali e squilibri nel rapporto tra le poste contabili, emergenti sia dal valore palesemente sproporzionato delle rimanenze, rispetto al volume delle vendite, sia dal basso indice di rotazione delle stesse, nonché…
Fiscal Sentenze
Scopri di più
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
23 novembre 2020

Contributo unificato Comuni

Rappresenta principio generale che lo Stato e le altre Amministrazioni parificate non sono tenute a versare imposte o tasse che gravano sul processo per la evidente ragione che lo Stato verrebbe ad essere al tempo stesso debitore e creditore di sè stesso. Ragione questa che non è però rinvenibile…
  • Contributo unificato Comuni (235 kB)

scadenzario

      
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30