Focus Lavoro

18 dicembre 2018
Categorie: Previdenza e lavoro > Varie

Compiti RUP e incentivi

Focus Lavoro n. 44 - 2018

online web marketing professionista lavoro studio shop online business
“Il Responsabile Unico del Procedimento svolge tutti i compiti relativi alle procedure di affidamento previste dal codice appalti, ivi compresi gli affidamenti in economia e alla vigilanza sulla corretta esecuzione dei contratti che non siano specificamente attribuiti ad altri organi o soggetti".
L'art. 113 del nuovo Codice dei contratti pubblici, D.Lgs. n. 50 del 2016, ha dato luogo ad un rilevante cambiamento: il precedente incentivo (previsto e disciplinato dall'art. 92, 5 comma, pregresso Codice dei contratti pubblici; D.Lgs. n. 163 del 2006) era destinato alle attività di progettazione.

Il nuovo incentivo, ai sensi del citato art. 113 del nuovo Codice, è destinato a compensare altre e diverse attività.
Precisamente, attività di "programmazione della spesa per investimenti, di valutazione preventiva dei progetti, di predisposizione e di controllo delle procedure di gara e di esecuzione dei contratti pubblici, di RUP, di direzione dei lavori, direzione dell'esecuzione e di collaudo tecnico amministrativo, ovvero, di verifica di conformità, di collaudatore statico ove necessario per consentire l'esecuzione del contratto nel rispetto dei documenti a base di gara, del progetto, dei tempi e costi prestabiliti".
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Compiti RUP e incentivi (483 kB)
Compiti RUP e incentivi - Focus Lavoro n. 44 - 2018€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.