InPratica Lavoro

Lavoro intermittente e indennità disponibilità, gestione LUL

InPratica n. 8 - 2019

ufficio lavoro
Mediante il contratto di lavoro intermittente un lavoratore si pone a disposizione di un datore di lavoro che ne può utilizzare la prestazione lavorativa, secondo particolari modalità e nel rispetto di alcuni limiti. La disciplina del lavoro intermittente comprende regole diverse, sia sotto il profilo retributivo che in materia fiscale e contributiva, a seconda che al lavoratore venga erogata o meno l’indennità di disponibilità. Tale circostanza incide altresì sull’erogazione dell’indennità di malattia e sugli eventuali inadempimenti contrattuali di cui il lavoratore può essere ritenuto responsabile. Notevoli anche le ripercussioni sulle relative modalità di compilazione del LUL. Vediamo in dettaglio come procedere.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Lavoro intermittente e indennità disponibilità, gestione LUL (483 kB)
Lavoro intermittente e indennità disponibilità, gestione LUL - InPratica n. 8 - 2019€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.