Lavoro & Previdenza

17 aprile 2019
Categorie: Previdenza e lavoro > Politiche attive

RdC e Naspi. Quando sono cumulabili con reddito di lavoro

Lavoro e Previdenza n. 71 - 2019

soldi pagamento fisco tasse denaro
La normativa che ha introdotto il Reddito di cittadinanza attribuisce specifiche finalità a tale strumento di sostegno al reddito, delineato come misura non soltanto assistenziale ma anche e soprattutto volta al reinserimento occupazionale del beneficiario e di tutti i componenti del nucleo familiare. Il legislatore ha dunque inteso rendere la misura compatibile non soltanto con l’avvio di una nuova attività lavorativa, autonoma o subordinata, ma anche con la prosecuzione di un rapporto di lavoro preesistente alla data della presentazione della richiesta di erogazione del Reddito di cittadinanza. La posizione del Governo appare coerente con quanto già stabilito per i percettori della NaspI. Le due misure, inoltre, sono compatibili tra loro. Vediamo in dettaglio casi, misura e modalità della compatibilità.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • RdC e Naspi. Quando sono cumulabili con reddito di lavoro (278 kB)
RdC e Naspi. Quando sono cumulabili con reddito di lavoro - Lavoro e Previdenza n. 71 - 2019€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.