Lavoro & Previdenza

13 maggio 2019
Categorie: Previdenza e lavoro > Varie

Work-life balance. Nuove misure UE per la famiglia

Lavoro e Previdenza n. 83 - 2019

ue europa
L’impegno dell’Unione Europea si conferma costante per la tutela della famiglia e l’inclusione al lavoro delle donne. E’ stata recentemente approvata una nuova direttiva che interviene in materia di congedi parentali - che diventano non trasferibili e retribuiti -, congedo obbligatorio di paternità e diritto di richiedere condizioni flessibili di lavoro. L’obiettivo è quello di raggiungere la piena condivisione delle responsabilità genitoriali e familiari. L’esigenza nasce dalla constatazione, sulla base dei dati statistici raccolti a livello europeo, che è ancora grave la disparità di condizioni delle donne che lavorano rispetto ai colleghi di sesso maschile. Si tratta di un gap che è anche sociale e culturale, il cui superamento non può prescindere dall’impegno del legislatore nazionale. I Paesi comunitari avranno tre anni di tempo per adeguare la disciplina attualmente vigente.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Work-life balance. Nuove misure UE per la famiglia (264 kB)
Work-life balance. Nuove misure UE per la famiglia - Lavoro e Previdenza n. 83 - 2019€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.