Registrati ora
Abbonamenti

Fisco

5 febbraio 2020

Guida "IL NUOVO REGISTRATORE TELEMATICO"

ASPETTI OPERATIVI

(versione eBook, PDF)

La guida aggiornata sarà disponibile a partire dal 20 Marzo

Guida "IL NUOVO REGISTRATORE TELEMATICO"
Nel 2020 scontrini e ricevute sono sostituiti dal documento commerciale, che potrà essere emesso esclusivamente utilizzando un registratore telematico (RT) o una procedura web messa a disposizione gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate.

La guida illustra la gestione del nuovo documento commerciale, la sua emissione, il suo invio anche in caso di problemi tecnici logistici.

Inoltre, la guida è in constante fase di aggiornamento considerate le ultime pubblicazioni di prassi dall’Amministrazione Finanziaria.

Comprende anche la recente Circolare n. 3/E/2020, contenente le ultime novità in tema di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri, con chiarimenti in merito all’utilizzo dei buoni pasto, all’acquisto in leasing dei registratori telematici, e soprattutto alle modalità e tempi di utilizzo del credito d’imposta per l’acquisto del RT per i contribuenti in regime forfettario.

Inoltre, in seguito all’emanazione di un apposito provvedimento a dicembre 2019, dal 1° marzo 2020 può essere utilizzato, il via facoltativa, il nuovo tracciato fino al 30 giugno 2020.
Dal 1° di luglio 2020, invece, l’utilizzo del nuovo tracciato sarà obbligatorio.

Decorrenza degli obblighi - Questo obbligo è già in vigore per i soggetti che nel 2018 hanno realizzato un volume d’affari superiore a 400.000 euro. Per gli altri operatori economici decorre, invece, a partire dal 1° gennaio 2020.

Per il primo semestre d’obbligo si rende applicabile un regime transitorio, che vede la possibilità di adempiere ai nuovi obblighi secondo tempistiche più lunghe e lascia anche la possibilità di continuare ad utilizzare scontrino o ricevuta fiscale, a condizione che si adempia comunque alla trasmissione telematica dei dati. In particolare, per i primi sei mesi d’obbligo, ovvero fino a tutto il 30 giugno 2020 per i soggetti obbligati dal 1° gennaio 2020, non vengono sanzionati i contribuenti che continuano a certificare i corrispettivi mediante scontrino o ricevuta fiscale, a condizione che:
  1. venga mantenuto in uso il registro dei corrispettivi giornaliero ex articolo 24 D.P.R. 633/72;
  2. i corrispettivi mensili vengano trasmessi telematicamente entro il mese successivo mediante l’apposita procedura transitoria.

La guida è stata aggiornata con:
  • Chiarimenti della Circolare 3/E 2020 (novità)
  • Nuovo tracciato in vigore dal 1° Marzo (novità)
  • Regole per l’utilizzo del credito per i forfettari (novità)
  • Novità del “collegato Fiscale”
  • Lotteria degli scontrini
  • Tempi e sanzioni per il 2020
  • Corrispettivi carburante definiti nuovi termini
  • Trasmissione telematica corrispettivi carburante
  • Certificazione vendite produttori agricoli
  • Documento commerciale e scontrino fiscale a confronto
  • La procedura web
  • Accreditamento registratore
  • Corrispettivi con ventilazione
  • Registratore telematico e vendite con ticket restaurant
  • Certificazione corrispettivi per le agenzie di viaggio
  • Scontrino elettronico: l’importanza di verificare i dati presenti in Fatture e Corrispettivi
  • Casi pratici risolti

Il testo è acquistabile:
- direttamente dal sito cliccando sul pulsante Metti nel carrello
  • Guida "IL NUOVO REGISTRATORE TELEMATICO" (13 MB)
Guida "IL NUOVO REGISTRATORE TELEMATICO " ASPETTI OPERATIVI€ 25,00

(prezzi IVA esclusa)