Registrati ora
Abbonamenti

Info Clienti

25 settembre 2020

I ruoli IMU superiori a 1500 euro non precludono la compensazione dei crediti

Dal 1° gennaio 2011 decorre un divieto di compensazione, dei crediti relativi alle imposte erariali in presenza di debiti iscritti a ruolo, per imposte erariali ed accessori, di ammontare superiore a 1.500 euro, e per i quali è scaduto il termine di pagamento, prevedendo una specifica sanzione in caso di violazione del divieto.

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che laddove il contribuenti abbia un debito IMU iscritto a ruolo per importi superiore a 1.500 euro non trova applicazione il blocco alle compensazioni..

Il contenuto di questa news è riservato agli Abbonati al Servizio.

Sei già Abbonato?

Non sei ancora Abbonato?

Visiona tutte le nostre proposte di abbonamento.

Proposte abbonamento
I ruoli IMU superiori a 1500 euro non precludono la compensazione dei crediti€ 2,00

(prezzi IVA esclusa)