17 febbraio 2022

Serve un nuovo welfare per le professioniste

Autore: Direttore Antonio Gigliotti
Care amiche ed altrettanto carissimi amici,

dalle decine e decine di testimonianze pubblicate nelle scorse settimane su questa rubrica emerge un solo tema. È necessario rivedere l’intero sistema di welfare per le donne professioniste che devono affrontare una gravidanza.

Pierre Bayard sostiene che quando cresciamo dentro un determinato contesto, dentro di noi viene a svilupparsi una sorta di libro interno fatto di teorie su come il mondo funziona, frutto sia della cultura a cui apparteniamo ma anche alla “biblioteca collettiva” delle narrazioni che ci vengono propinate.

Quello che qui abbiamo presentato in seguito al triste suicidio della nostra collega al nono mese di gravidanza, impone una riflessione strutturale sul ruolo della donna professionista all’interno della società e delle sue funzioni.

È importante che in quella “biblioteca collettiva” di narrazioni possano essere inseriti nuovi libri capaci di offrire una nuova visione. Un nuovo modo di pensare e di approcciare le tutele delle donne e delle professioniste.

Che lo si possa fare lo abbiamo dimostrato con l’incisiva azione di pressione che ha portato alla trasversale approvazione dell’emendamento a tutela della malattia dei professionisti nella Legge di Bilancio 2022.

Il bello è che, anche per quanto riguarda la gravidanza delle professioniste, sarebbe necessario posticipare le scadenze del fisco senza che l’Amministrazione Finanziaria si rifaccia sui contribuenti.

Le donne che hanno avuto il coraggio di rendere pubblici i loro racconti non hanno mai chiesto né soldi né bonus. Hanno solo chiesto la possibilità che il legislatore prenda in considerazione con maggiore sensibilità ed attenzione le fragilità che una donna è fisiologicamente costretta ad affrontare nelle settimane cruciali che anticipano la gravidanza ed ancor di più quelle immediatamente successive al parto.

Non si tratta dunque di una questione di soldi ma di ragionevolezza, disponibilità culturale e volontà politica.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Iscriviti alla newsletter
Fiscal Focus Today

Rimani aggiornato!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, e ricevi quotidianamente le notizie che la redazione ha preparato per te.