Scadenze

28 febbraio 2019

Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute nel secondo semestre del 2018 -Spesometro

SOGGETTI INTERESSATI
Soggetti passivi dell'Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) che abbiano esercitato l'opzione prevista dall'art. 1, comma 3, del D.Lgs. N. 127 del 2015 (vale a dire i soggetti passivi IVA che hanno optato per la trasmissione telematica all'Agenzia delle Entrate dei dati di tutte le fatture emesse e ricevute, e delle relative variazioni, da effettuare con il Sistema di Interscambio).
Soggetti passivi dell'Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) che non abbiano esercitato l'opzione prevista dall'art. 1, comma 3, del D.Lgs. N. 127 del 2015 (vale a dire i soggetti passivi IVA che non hanno optato per la trasmissione telematica all'Agenzia delle Entrate dei dati di tutte le fatture emesse e ricevute, e delle relative variazioni, da effettuare con il Sistema di Interscambio)

ADEMPIMENTO
Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute nel secondo semestre del 2018

COME SI PRESENTA
Esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato, seguendo le modalità descritte nell'allegato al Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 27 marzo 2017 denominato "Modalità di trasmissione dati"
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.