Giurisprudenza

Voci trovate:  4758
Giurisprudenza
Scopri di più
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
24 aprile 2019

F24 alterati. È truffa del consulente

Cassazione Penale, sentenza depositata il 23 aprile 2019

Va condannato per truffa aggravata il consulente fiscale che si è arricchito “truccando” i modelli F24 all’insaputa del cliente. È quanto emerge dalla lettura della sentenza n. 17438/2019 della Corte di Cassazione (Sez. 2 pen.). Il casoUn professionista abruzzese ha visto accogliere, in parte, dalla…
Giurisprudenza
Scopri di più
sentenza giustizia giurisprudenza
24 aprile 2019

Pensione. Limiti al sequestro del c/c bancario

Cassazione Penale, sentenza depositata il 23 aprile 2019

La Corte di Cassazione (Sez. 3 pen., Sent. n. 17386/2019) si è pronunciata in merito al sequestro preventivo con finalità confisca di somme giacenti su conto corrente bancario di cui è titolare un soggetto percettore di assegno pensionistico. Al riguardo, la Suprema Corte ha tenuto conto della nuova…
Giurisprudenza
Scopri di più
sentenza giustizia giurisprudenza
23 aprile 2019

IMU/TASI. Impugnabile risposta all’interpello

È possibile proporre ricorso in Commissione tributaria avverso il provvedimento di rigetto relativo all’istanza d’interpello rivolta al Comune in ordine a esenzione in materia di imposta comunale sugli immobili (IMU e TASI). A stabilirlo è la sentenza n. 88/03/19 della Commissione Tributaria…
Giurisprudenza
Scopri di più
giustizia sentenza legge giurisprudenza
23 aprile 2019

Il procedimento di iscrizione provvisoria in corso di giudizio

In tema di riscossione delle imposte sui redditi, qualora un credito iscritto a ruolo sia stato ridotto con sentenza definitiva, l’Amministrazione non deve procedere ad una nuova iscrizione a ruolo, né alla notifica di una nuova cartella di pagamento con importo rettificato, essendo sufficiente la…
Giurisprudenza
Scopri di più
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
19 aprile 2019

Evasione fiscale. Il sequestro conservativo non sfocia nella confisca

Cassazione Penale, sentenza depositata il 18 aprile 2019

In tema di reati tributari, i beni sottoposti a sequestro conservativo sono destinati alla soddisfazione di precisi interessi, tra cui il risarcimento della parte civile, e ciò pone limiti alla confisca all’esito del giudizio penale. È quanto emerge dalla lettura della sentenza n. 17060/2019 della…
Voci trovate:  4758