18 maggio 2019

Trasparenza e consenso mietono un’altra vittima

Sanzionato un medico che utilizzava senza consenso gli indirizzi e-mail dei suoi pazienti per fare propaganda elettorale

Autore: Samuel De Fazio
Una delle basi fondamentali dell’approccio a qualsiasi trattamento di dati personali, come già scritto anche in altri articoli (per esempio sulle vicende che hanno recentemente coinvolto Google in Francia e Bounty nel Regno Unito), è la trasparenza nelle informazioni rese agli interessati. Ciò…
Vuoi avere accesso a tutti i contenuti riservati e agli articoli di "Quotidiano"?