News 24

7 giugno 2019

Ore 10.30 - Principi di vigilanza e controllo dell’Organo di revisione degli Enti locali

La pubblicazione della nuova versione dei Principi di vigilanza e controllo dell'Organo di revisione degli enti locali rappresenta un codice etico e di comportamento per l'organo di controllo degli enti ed è espressione di un'importante sinergia tra Consiglio nazionale, Ministero dell'Interno, Ministero dell'Economia e delle Finanze e Corte dei Conti.

Il Consiglio nazionale e la Fondazione vogliono fornire con questa pubblicazione linee guida e supporto tecnico per lo svolgimento dell'attività di vigilanza e controllo e sensibilizzare i colleghi che ricoprono questi incarichi a operare secondo la massima diligenza e professionalità che il ruolo e la normativa impongono.

Il testo include 12 principi, aggiornati alle disposizioni del D.lgs. 118/2011 e alle recenti novità normative, e costituiscono un vademecum operativo con focus sui controlli che l'organo di revisione deve pianificare e programmare al fine di implementare un modus operandi che consenta di ridurre il rischio di revisione a un livello "accettabile" e che sia adeguato agli obblighi connessi all'attività di vigilanza e controllo e alle relative responsabilità.

I principi si focalizzano, quindi, sulle funzioni di vigilanza e collaborazione dell'organo con l'Ente, sulle attività di verifica e, in particolare, sulle procedure di revisione e sulle tecniche di campionamento. L'attività dell'Organo di revisione deve essere ispirata ai criteri delineati dai principi di vigilanza e controllo che rappresentano una regola etico-professionale cui uniformarsi nella formulazione del giudizio e il cui adempimento costituisce un parametro di riferimento per valutare il corretto esercizio della funzione di revisione.

Principi di vigilanza e controllo dell’Organo di revisione degli Enti locali
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.