News

26 giugno 2019
Categorie: Iva > Corrispettivi

Corrispettivi elettronici sopra 400mila euro volume affari

Fiscal News n. 99 - 2019

registratore di cassa elettronico
A partire dal 1 luglio 2019 i contribuenti di cui all’articolo 22 del D.P.R. 633/1972, ovvero i commercianti, ma anche gli artigiani che operano in locali aperti al pubblico e, più in generale, tutti quei soggetti che attualmente sono obbligati ad emettere fattura solo se questa viene espressamente richiesta dal cliente, e in mancanza emettono scontrino fiscale o ricevuta fiscale, saranno chiamati ad ottemperare al nuovo obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi.
L’obbligo interessa in prima battuta solo i contribuenti che hanno conseguito, nell’anno 2018, un volume d’affari superiore a quattrocento mila euro.
A partire dal 1 gennaio 2020 l’obbligo verrà esteso alla totalità dei contribuenti.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Corrispettivi elettronici sopra 400mila euro volume affari (529 kB)
Corrispettivi elettronici sopra 400mila euro volume affari - Fiscal News n. 99 - 2019€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)