News

9 ottobre 2012
Categorie: Immobili > Iva

Nuova imposizione Iva per gli immobili

Fiscal News N. 342-2012

L'art. 9, D.L. 22 giugno 2012, n. 83, ha modificato l'art. 10, nn. 8, 8-bis e 8-ter, D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, norma che stabilisce il regime (imponibilità o esenzione) delle cessioni e delle locazioni di fabbricati abitativi e non abitativi.
Con le modifiche apportate:
- le imprese che hanno costruito fabbricati abitativi o che vi hanno eseguito interventi di recupero (ristrutturazione, risanamento e restauro conservativo) potranno assoggettare a Iva la cessione anche dopo 5 anni dalla fine lavori, esercitando apposita opzione nell'atto di vendita;
- le medesime imprese di cui sopra potranno, sempre su opzione, assoggettare a Iva le locazioni degli immobili da esse costruiti o ristrutturati;
- le cessioni di fabbricati strumentali da parte del costruttore restano in regime di Iva fino al quinto anno successivo alla fine lavori;
- le locazioni di fabbricati strumentali sono in regime di esenzione, salvo il caso in cui il locatore abbia optato per l'imponibilità.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Nuova imposizione Iva per gli immobili (126 kB)
Nuova imposizione Iva per gli immobili - Fiscal News N. 342-2012€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)