Giustizia & Sentenze

10 gennaio 2019
Categorie: Società > Varie

Fallimento. Domanda in proprio. Soggetto legittimato

Giustizia e Sentenze n. 1 - 2019

sentenza - giurisprudenza - giustizia
La Corte di Cassazione, in tema d’iniziativa per la dichiarazione di fallimento, ha affermato che: «nel caso di revoca assembleare dell'amministratore di una società a responsabilità limitata, con contestuale nomina del nuovo amministratore, spetta a quest'ultimo, e non già al primo, proporre istanza di fallimento in proprio ex art. 6 legge fall., nonostante la nomina e la revoca relative non siano ancora state iscritte nel registro delle imprese».
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Fallimento. Domanda in proprio. Soggetto legittimato (374 kB)
Fallimento. Domanda in proprio. Soggetto legittimato - Giustizia e Sentenze n. 1 - 2019€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)