Giustizia & Sentenze

14 marzo 2019
Categorie: Contenzioso > Varie

Tempestività notifica PEC. Profili processuali

Giustizia e Sentenze n. 18 - 2019

FISCO-COMUNICAZIONE-MAIL-NOTIFICA
Anche in caso di notifica Pec, bisogna distinguere la posizione di chi effettua la notifica e di chi la riceve. La notifica si perfeziona, per il soggetto notificante, nel momento in cui viene generata la ricevuta di accettazione e, per il destinatario, nel momento in cui viene generata la ricevuta di avvenuta consegna. Quanto poi ai termini entro i quali una notifica deve essere fatta, la soluzione prescelta dal Legislatore è stata quella per cui quando la notifica è eseguita dopo le 21 si considera perfezionata alle ore 7 del giorno successivo. Se quindi il notificante ha richiesto la notifica prima delle 21 e la consegna è avvenuta dopo le 21, la notifica si è perfezionata quel giorno, in quanto rimane fermo che per lui ciò che vale è la ricevuta di accettazione della richiesta. Ma se invece egli ha richiesto la notifica dopo le 21, il perfezionamento si considera avvenuto alle 7 del giorno dopo.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Tempestività notifica PEC. Profili processuali (256 kB)
Tempestività notifica PEC. Profili processuali - Giustizia e Sentenze n. 18 - 2019€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)