News

13 febbraio 2018

La cessione del bonus risparmio energetico

Fiscal News n. 55 - 2018

BONUS
Per le spese sostenute dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2016 per la riqualificazione energetica di parti comuni di edifici condominiali, i contribuenti che si trovano nella cosiddetta “no tax area” (incapienti) possono cedere ai fornitori dei beni e dei servizi necessari alla realizzazione degli interventi un credito pari alla detrazione Irpef spettante, come pagamento di una parte del corrispettivo.
Per le spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2017 per interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali, compresi quelli che danno diritto alle maggiori detrazioni del 70 e 75%, i condòmini che, nell’anno precedente a quello di sostenimento della spesa, si trovano nella cosiddetta “no tax area” (incapienti) possono cedere un credito pari alla detrazione Irpef spettante.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Categorie: Finanziaria > Legge di Bilancio 2018
  • La cessione del bonus risparmio energetico (211 kB)
La cessione del bonus risparmio energetico - Fiscal News n. 55 - 2018€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)