Registrati ora
Abbonamenti

News 24

21 gennaio 2020

Data 21.01 Ore 11.41 - Segnalazione di errata trasmissione dei corrispettivi

L’Agenzia delle Entrate, con una Faq pubblicata di recente nell’area Fatture e Corrispettivi, ha illustrato la procedura da seguire per segnalare alla stessa la trasmissione errata dei corrispettivi.
Infatti, in caso di invio errato dei corrispettivi non è possibile annullare o correggere il flusso telematico trasmesso dal Registratore Telematico, tuttavia è possibile evitare problemi futuri segnalando l’anomalia direttamente all’Amministrazione Finanziaria.

Per verificare quali dati siano presenti in Fatture e Corrispettivi, il contribuente dotato di credenziali proprie, o il terzo dotato di delega per i servizi di consultazione, possono verificare nell’apposita area consultazione dati IVA un riepilogo degli invii effettuati, e visualizzarne il dettaglio.

Per fare ciò, direttamente in piattaforma Fatture e Corrispettivi, è necessario entrare nella propria area riservata, Monitoraggio delle ricevute dei file trasmessi – Ricevute file corrispettivi telematici.
Qui occorrerà richiamare la/le trasmissioni che presentano anomalie, tramite i parametri di ricerca (data o identificativo trasmissione).

Alla fine della maschera vi è un’apposita area in cui è possibile segnalare che si è in presenza di trasmissione anomala, compilando il campo motivazione. I dati presenti in AdE resteranno invariati, ma almeno l’Agenzia sarà avvisata che tali dati non sono da considerarsi attendibili.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.