28 settembre 2021
28 settembre 2021

Ore 12:50 - Bankitalia: nel 2020 presenze in calo di oltre il 50%, stranieri a -70%

Confcommercio

Nel 2020 le presenze turistiche sono calate del 52,3%, con la componente nazionale giù del 33,8% e quella estera del 70,3%. “Colpa”, ovviamente, delle misure adottate per contenere la pandemia, come rileva la Banca d'Italia nella nota "Il settore turistico e la pandemia di Covid-19" (link al testo completo in pdf).

La diminuzione, più pesante al Centro e al Sud, ha inevitabilmente impattato sull’occupazione, ridottasi di ben l’11,4%, ovvero oltre i due quinti del calo complessivo e stavolta è stato il Nord Est, con un-17,2%, a pagare il prezzo più alto. A mancare sono stati soprattutto, e senza sorpresa, i contratti a termine (-31,5%), mentre blocco dei licenziamenti e cassa integrazione sono riusciti a frenare l'impatto sull'occupazione permanente.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata