Registrati ora
Abbonati

News 24

27 settembre 2021

Ore 15:20 - Bollettino statistico Iper II trimestre 2021

IVASS

L’analisi sull’andamento dei prezzi effettivi per la garanzia r.c. auto nel secondo trimestre
2021 rileva che:

- il prezzo medio effettivo dell’r.c. auto è di 360 euro; il 50% degli assicurati paga meno di
324 euro; solo il 10% paga meno di 193 euro. Il prezzo medio è in diminuzione del 5,9%
(23 euro) su base annua, in linea con la flessione rilevata nel secondo trimestre del 2020
(-5,4%) e in forte accelerazione rispetto allo stesso trimestre del 2019 (-1,5%).

- prosegue il trend decrescente del premio che in alcune province del Centro-Sud è
particolarmente significativo: Crotone (-9,3%), Roma (-8,4%), Palermo (-8,3%), Vibo
Valentia (-8,2%), Catania e Prato (-8,1%).


- Continuano a ridursi anche le differenze territoriali: il differenziale di premio tra Napoli e
Aosta scende del 2,6% su base annua a 211 euro.

- il 20,8% delle polizze stipulate nel secondo trimestre 2021 prevede una riduzione del premio
legata alla scatola. Il tasso di penetrazione della black box si è comunque ridotto dell’1,2%
su base annua. La maggiore diffusione della scatola nera si ha nelle province con prezzi
r.c. auto superiori rispetto alla media di mercato.

- Il premio è fortemente influenzato dalla sinistrosità pregressa: gli assicurati con due o più
sinistri con colpa negli ultimi cinque anni pagano un prezzo per la garanzia r.c. auto quasi
doppio (675 euro) rispetto agli assicurati senza alcun sinistro (346 euro).

- Gli assicurati privi di sinistri hanno beneficiato in misura superiore della riduzione
generalizzata dei premi, avviata nel 2014 (-26,7% contro il -9,9% degli assicurati più
sinistrosi).
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i tuoi commenti è necessario registrarsi.