Registrati ora
Abbonamenti

Articoli Fisco

21 marzo 2018

La rivincita dell’escapologo

Autore: Redazione Fiscal Focus
Gigliotti gennaio 2018_400x400
Libertà di pensiero, libertà di opinione, strenua difesa della propria categoria d’appartenenza prima e forse ancor più di quella della propria immagine: Antonio Maria Gigliotti, non ha mai trascurato occasioni per denunciare i guasti di un sistema fiscale che andrebbe rivisto in più parti, per…

Il contenuto di questa news è riservato agli Abbonati al Servizio.

Sei già Abbonato?

Non sei ancora Abbonato?

Visiona tutte le nostre proposte di abbonamento.

Proposte abbonamento

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.

ANTONIO BIANCA22/03/2018

...non è che poi mi condannano anche me, se scrivo quel che penso?!?

Daniela Priolo22/03/2018

Mi dispiace Direttore!
Questa è la categoria a cui apparteniamo, pronti a difendere solo le poltrone ma non le persone e le idee. Questa persona scopre l'acqua calda. Ho letto i commenti alle sue interviste e noi commercialisti che stiamo dalla mattina alla sera al chiodo a cercare di far quadrare bilanci (nostri) e a risolvere mille problemi, ne usciamo come degli incompetenti buoni solo a prendere una montagna di soldi dai nostri clienti e a fare la bella vita. Non è così. Sono stufa.Per quello che può valere sono con lei e condivido tutto quello che dice. Con amarezza.
Daniela Priolo

Vincenzo Comerci22/03/2018

Nell'esprimere il mio risentito sdegno nei confronti di questa (in)giustizia e la mia vicinanza e solidarietà al collega Antonio Gigliotti, mi viene da fare la seguente considerazione: "ma cos'altro potevamo aspettarci da una giustizia rappresentativa di una Stato che ha aperto le porte di una delle sue massime Istituzioni ed ha fatto da amplificatore alle tesi propagandate da questo individuo!!".

Enzo Comerci.

DIANA RAZZA22/03/2018

E' UNA VERA VERGOGNA!!!!!!!!!!
GIGLIOTTI SIAMO CON TE

stefano blanco22/03/2018

E' una vergogna...............

giulia liboni22/03/2018

Plaudo e ringrazio il collega Gigliotti per il coraggio avuto nel dire quello che tutti pensano! Massima solidarietà.

MAURO FINIGUERRA22/03/2018

Collega, a parte la totale solidarieta personale e professionale ... ma quale diffamazione sarebbe possibile nei confronti di chi incita i contribuenti pubblicamente ad utilizzare metodi contabili illeciti per evadere il fisco in modo cosi evidente ?
Incredibile

SILVANO CHEZZI21/03/2018

Con vero rammarico,
E' PROPRIO IL CASO DI DIRE: ALLA BEFFA E' STATO AGGIUNTO IL DANNO.

angela camicia21/03/2018

Credo che sia una grande vera ingiustizia. CHE SCHIFO.....MA DOVE VIVIAMO......COSA SIAMO DIVENTATI.....Spero che riuscirai a difenderti considera che non sei solo in questa battaglia, non credo esista un collega tra tutti noi che non ti appoggi per avere giustizia.

vincenzo farina21/03/2018

La più completa solidarietà al direttore Gigliotti, che espone con chiarezza ed efficacia i gravi disagi della categoria professionale e denuncia le numerose assurdità delle leggi fiscali. Vincenzo Farina.

MARIO MARINI21/03/2018

se penso che adesso dovremmo anche pagare la quota di iscrizione annuale al nostro ordine mi viene la pelle d'oca

GIANFRANCO NEGRI21/03/2018

E' veramente scandaloso quello che è successo al collega Antonio.
Mi vergogno per lui e per una categoria che da anni fa poco e niente per mettere in risalto il nostro lavoro svolto quotidianamente con grandi difficoltà sempre in aumento, con l'introduzione costante di modifiche a modifiche, spesso con utilizzo di termini in inglese demenziali!
Rispetto per la nostra attività!!
Un abbraccio e la massima solidarietà al collega Antonio.
Gianfranco Negri
Dottore commercialista - Terni

danilo pezzola21/03/2018

basito

Sellini Palmiro21/03/2018

...questa è l'Italia.....

21/03/2018

MI RAMMARICO PER LA CONDANNA CHE, PERSONALMENTE, NON RITENGO GIUSTA: E' QUANTOMENO "STRANO" CHE, IN NOME DELLA LIBERTA', SI CONSENTA DI PUBBLICIZZARE COME EVADERE LE TASSE... FORSE QUELLO DOVEVA ESSERE CONDANNATO. MA IO SONO ORMAI VECCHIA E .... NON CAPISCO PIU'

CLOCCHIATTI GINA21/03/2018

Dispiace che per essere chiari ed obiettivi si venga poi condannati, che dire solamente che ti ringraziamo per quello che fai e che ti siamo vicini,
Con tanta simpatia.
Gina Clocchiatti

Giovanni IACCARINO21/03/2018

La mia totale solidarietà al Collega Gigliotti. Mi auguro che anche l'intera Categoria si schieri contro quella che, a mio parere, rappresenta una macroscopica, quanto insopportabile ingiustizia. Purtroppo questo è lo specchio dei tempi, laddove si consente ad un "approssimativo" di pontificare in materie non sue e si condanna un "esperto", per aver difeso la Sua professione e, direi anche, la sua professionalità.
Gianni Iaccarino

AUTOTRASPORTI CANALE AUTOTRASPORTI CANALE21/03/2018

Disposta a contribuire qualsiasi azione vogliate intraprendere.
Con tanto tanto tanto affetto
Anna

Roberto Mazzanti21/03/2018

l'escapologo deve essere contro-querelato ogni qualvolta accenna ai Commercialisti, come professionisti "non informati" o "non dalla parte del contribuente" o "indifferenti". Lui ha tutta la libertà di esprimere ogni baggianata incanta-bacucchi ma non di diffamarci continuamente come categoria. La strategia di non attaccarlo per non fargli pubblicità non paga.

Laura Durante21/03/2018

Tutta la mia stima al collega Gigliotti.

alessandro de filippis21/03/2018

No comment....comunque all'epoca avevo condiviso la bontà del tuo articolo.
Vai avanti così, non fermarti.

DE SIMONE FRANCESCA21/03/2018

MI DISPIACE VERAMENTE per Antonio Gigliotti cui va tutta la mia solidarietà.
Lo sconcerto di fronte all'intera vicenda è davvero enorme , quasi da non credere sia successo davvero!

Francesca De Simone - Torino

pietro azzali21/03/2018

Un fatto scandaloso. L'Italia si conferma patria dei malfattori e dei furbi. Una vera repubblica delle banane.

fabio pazzaglia21/03/2018

Un epilogo assolutamente ovvio in questo paese ove qualsiasi "furbetto" è riconosciuto e lodato a livelli istituzionali, e le persone oneste e ligie vengono quotidianamente schiacciate dalle stesse istituzioni.
Forza direttore non mollare!
Fabio Pazzaglia

Marzia Bignardi21/03/2018

E' una vergogna ed un vero schifo che una persona come lui debba difendersi da dai deficenti !!! ignoranti !!!!che si permettono di avere a disposizione mezzi per fare queste cose. Mi aspetto che la sanzione venga pagata dall'ordine dei commercialisti e che si faccia tanto ma tanto casino su questa cosa . è ora di finirla !!! non abbiamo tempo da perdere attorno a questi cretini !!! Dobbiamo lavorare !!!!! anche per loro.... Forza Antonio !!!

DOMENICO ANTONIO FERRAZZO21/03/2018

... senza parole

STEFANO F21/03/2018

Non ho parole! Un paese gestito da pagliacci in cui una persona onesta deve subire le angherie del cialtrone di turno.
Stimo e ammiro il Dott. Gigliotti come uomo e come professionista, spero che questo "incidente" non lo induca a mollare ...

GAETANO GUERRIERO21/03/2018

CARISSIMO ANTONIO IN ITALIA CONTINUIAMO AD OFFRIRE "FIORI" AI "PORCI".
E' UN PAESE DOVE ORAMAI, REGNA SOVRANA SOLO LA CERTEZZA DELLA INGIUSTIZIA SOCIALE, DEL LAVORO, DI SOPRAVVIVENZA E SOPRATTUTTO L'ASSENZA DI GIUSTIZIA LEGALE.
RIMPIANGO DI NON ESSERE NATO, IN UNA NAZIONE NON TANTO SVILUPPATA, DOVE LI' MAGARI IN MEZZO A TANTI STENTI, SI PUO' PROVARE LA SODDISFAZIONE DI VEDERE QUALCHE VOLTA PREMIATI I PROPRI MERITI.
HANNO COSI' DISTRUTTO L'INTERESSE A FAR EMERGERE LA QUALITA'.
COME SI CHIAMA QUESTA???? DITTATURA DELL'ACCETTAZIONE DEL SISTEMA!!!
GAETANO GUERRIERO

ilaport ilaport21/03/2018

Carissimo Antonio, Ti esprimo la mia totale e incondizionata solidarietà. Purtroppo in una società che si degrada ogni giorno sempre di più, spesso i "furbetti" riescono ad averla vinta. Sono certo che da questa esperienza reagirai con maggiore forza con il sostegno e la riconoscenza dei tanti Colleghi che quotidianamente si impegnano per assicurare allo Stato la corretta applicazione delle sue leggi. Ciao, Ignazio La Porta, Agrigento