18 luglio 2022

Inerenza ed esternalizzazione dei servizi di consulenza

Fiscal Sentenze n. 130 - 2022

Autore: Giovambattista Palumbo
I costi che afferiscono a prestazioni fornite da una società il cui rappresentante legale rivesta anche la carica di consigliere di amministrazione, nonché socio della contribuente che usufruisce delle medesime prestazioni non sono deducibili. Non vi è infatti in tali casi alcuna possibilità di distinzione del tipo di servizi resi, dei ruoli, delle mansioni e degli interessi imprenditoriali tra i diversi soggetti. Appare del tutto antieconomica ed ingiustificata la scelta imprenditoriale di affidare ad una società esterna servizi il cui prezzo venga pattuito dallo stesso soggetto appartenente ad entrambe le compagini sociali.

Indice argomenti

  • Il caso
  • La decisione
  • Conclusioni
  • Precedenti conformi
Per sbloccare i contenuti, Abbonati ora o acquistali singolarmente.
  • Inerenza ed esternalizzazione dei servizi di consulenza (225 kB)
Inerenza ed esternalizzazione dei servizi di consulenza
€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)

 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Iscriviti alla newsletter
Fiscal Focus Today

Rimani aggiornato!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, e ricevi quotidianamente le notizie che la redazione ha preparato per te.