22 dicembre 2021

Credito R&S. Procedure e sanzioni

Focus n. 152 - 2021

Autore: Fabiano De Leonardis
L'interpello tributario rappresenta uno strumento attivabile dietro iniziativa del contribuente e finalizzato ad ottenere chiarimenti circa la posizione dell'Amministrazione finanziaria rispetto all'applicazione di una disposizione tributaria sulla quale sussistono condizioni di incertezza interpretativa. Tale procedura viene spesso attivata con l’Agenzia delle Entrate a fronte delle continue novità fiscali e delle conseguenti difficoltà applicative. Premesso ciò, nell’ambito del credito d’imposta in R&S, hanno preso piede i cosiddetti interpelli multidisciplinari, con i quali i contribuenti pongono quesiti anche su dubbi di natura tecnica che esulano dalle competenze dell’Agenzia delle Entrate e per i quali, di conseguenza, si rende necessario il coinvolgimento di altre Amministrazioni dello Stato. Tuttavia, per quanto riguarda le modalità di presentazione delle istanze d’interpello in relazione agli aspetti extrafiscali, gli enti competenti hanno fornito nel tempo indicazioni spesso contrastanti che hanno alimentato una situazione confusionaria di non poca rilevanza, soprattutto alla luce dei rilevanti profili sanzionatori previsti in caso di indebita fruizione del beneficio fiscale.
Per sbloccare i contenuti, Abbonati ora o acquistali singolarmente.
  • Credito R&S. Procedure e sanzioni (261 kB)
Credito R&S. Procedure e sanzioni - Focus n. 152 - 2021
€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)

 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Iscriviti alla newsletter
Fiscal Focus Today

Rimani aggiornato!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, e ricevi quotidianamente le notizie che la redazione ha preparato per te.