Registrati ora
Abbonamenti

Articoli Legali

Voci trovate:  5026
Articoli Legali
Scopri di più
martelletto sentenza tribunale giudice fisco legge contenzioso
18 ottobre 2019

Dichiarazione infedele. Professionista incastrato dai consumi della casa familiare

Cassazione Penale del 17 ottobre 2019

Ai fini fiscali, è lecito ritenere che la residenza in Svizzera del professionista italiano sia, in realtà, fittizia, quando i dati raccolti dalla Guardia di finanza, riferiti, ad esempio, a operazioni bancarie, contratti di locazione e spese di mantenimento dell’appartamento in cui in Italia…
Articoli Legali
Scopri di più
sentenza giustizia giurisprudenza
18 ottobre 2019

Sintetico. Al fisco basta un solo elemento “certo”

L’Ufficio può determinare sinteticamente il reddito del contribuente anche basandosi su un solo elemento “certo”, ossia un unico dato che fa apparire plausibile l’evasione. È quanto emerge dalla lettura dell’ordinanza n. 5777/2019 della Cassazione di Cassazione (Sez. 6-5 civ.). Il casoIl giudizio…
Articoli Legali
Scopri di più
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
18 ottobre 2019

Il potenziale utilizzatore di fatture false può concorrere con l’emittente

Il potenziale utilizzatore di documenti o fatture emesse per operazioni inesistenti può concorrere, ove ne sussistano i presupposti, secondo l'ordinaria disciplina dettata dall'art. 110 cod. pen., con l'emittente, non essendo applicabile in tal caso il regime derogatorio previsto dall'art. 9 del…
Articoli Legali
Scopri di più
sentenza giurisprudenza
17 ottobre 2019

Omessa IVA. Nell’incertezza giusto assolvere

Cassazione Penale del 16 ottobre 2019

In tema di reati tributari, il Giudice può pronunciare sentenza di assoluzione (art. 530 c.p.p.)1 nei confronti dell’imprenditore che non ha versato l’IVA indicata in dichiarazione, qualora, per la presenza della crisi economica e dell’adozione d’iniziative potenzialmente idonee a fronteggiarla, non…
Articoli Legali
Scopri di più
sentenza giustizia giurisprudenza legge
17 ottobre 2019

IRAP. Sull’associato la prova dell’attività “separata”

Ai fini IRAP, l’attività di amministratore societario si presume compiuta avvalendosi della struttura dello Studio Associato, sicché spetta al professionista, che chieda il rimborso, dimostrare il contrario. È quanto emerge dalla lettura dell’ordinanza n. 24549/2019 della Corte di Cassazione (Sez. 5…
Voci trovate:  5026