Registrati ora
Abbonamenti

Articoli Legali

Voci trovate:  5458
Articoli Legali
Scopri di più
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
26 maggio 2020

Compensi da amministratore e sindaco di società. La clausola che facilita il Fisco

Cassazione civile del 25 maggio 2020

I compensi per lo svolgimento d’incarichi societari (amministratore, sindaco, revisore) sono soggetti all’imposta regionale sulle attività produttive, se una clausola inserita nello statuto dello Studio professionale associato stabilisce che tutti gli introiti dei partecipanti sono imputati…
Articoli Legali
Scopri di più
giustizia sentenza legge diritto giurisprudenza
26 maggio 2020

Il reato di indebita compensazione

La tutela dell'interesse erariale alla riscossione dei tributi, prende in considerazione, oltre alla condotta di omesso versamento dell'Iva, anche comportamenti di illecito utilizzo del meccanismo di compensazione, che anticipa il momento di rilevanza penale alla mera violazione di detta procedura.…
Articoli Legali
Scopri di più
giurisprudenza - sentenza
25 maggio 2020

Accertamenti in banca. Società e soci “sorvegliati speciali”

Cassazione tributaria del 22 maggio 2020

In tema di accertamento del reddito d’impresa, ove le indagini finanziarie sui conti correnti bancari svelino operazioni sospette, tali da lasciar fondatamente presumere che si tratti di ricavi non dichiarati, il contribuente è onerato della prova che ogni singolo versamento è estraneo a fatti…
Articoli Legali
Scopri di più
giustizia sentenza legge giurisprudenza
25 maggio 2020

Prescrizione. Impugnabile il diniego di sgravio del Comune

Il contribuente che ha omesso il pagamento della TARSU può chiedere al Comune di annullare in autotutela la pretesa, se è maturata nel frattempo la prescrizione dei crediti portati dalle cartelle di pagamento a suo tempo notificate, e, in caso di diniego, può impugnare tale atto in C.T.P., al fine…
Articoli Legali
Scopri di più
sentenza giustizia giurisprudenza
22 maggio 2020

Operazioni inesistenti. Irrilevante regolarità formale

L'Ufficio può negare la detrazione IVA sulla base di indizi circa l’inesistenza oggettiva delle operazioni di cui alle fatture

La Corte di Cassazione (Sez. 5 Ord. n. 8919/2020) è tornata a pronunciarsi in merito alla problematica della detraibilità dell'IVA e della deducibilità dei costi nel caso di fatture riguardanti operazioni oggettivamente inesistenti, con particolare riguardo all’onere probatorio che grava sul…
Voci trovate:  5458