Registrati ora
Abbonamenti

Articoli Legali

Voci trovate:  5499
Articoli Legali
Scopri di più
IVA SENTENZA REATO OMESSO VERSAMENTO
1 luglio 2020

Cartella definitiva. No al rimborso dell’IVA indebita

La cartella di pagamento divenuta definitiva per mancanza d’impugnazione preclude al contribuente il rimborso IVA perché sull’anno d’imposta si è formato il giudicato. È quanto emerge dalla lettura dell’ordinanza n. 10552/2020 della Corte di Cassazione (Sez. 5 civ.), depositata il 4 giugno. Il caso…
Articoli Legali
Scopri di più
giudice contenzioso tribunale legge sentenza fisco
30 giugno 2020

Collegio sindacale. Oneri nelle Società quotate

La Corte di Cassazione (Sez. 5 pen.), con la sentenza n. 19091/2020 depositata il 23 giugno, si è pronunciata in tema di controllo contabile nelle Società quotate, con particolare riguardo agli oneri e ai compiti del Collegio sindacale. Il caso - In estrema sintesi, il giudizio verte su un…
Articoli Legali
Scopri di più
giustizia diritto legge giurisprudenza sentenza
30 giugno 2020

Prima casa. Alienazione infraquinquennale con acquisto di diritto d’abitazione

In tema di agevolazioni cd. “prima casa”, nel caso in cui l’immobile venga rivenduto prima di cinque anni dall’acquisto, il contribuente può legittimamente subire la revoca del beneficio se, entro un anno dall'alienazione, acquisisca un diritto di abitazione invece che le proprietà di un altro…
Articoli Legali
Scopri di più
giurisprudenza - sentenza
29 giugno 2020

PEC inesistente se PTT non ancora in vigore

Cassazione tributaria del 26 giugno 2020

È inesistente e non nulla la notifica a mezzo PEC effettuata dall’Agente della riscossione prima dell’avvio del processo tributario telematico nella regione del Giudice adito. In tal caso l’eventuale costituzione in giudizio della controparte non ha effetto sanante. Lo si ricava dalla lettura…
Articoli Legali
Scopri di più
sentenza giurisprudenza
29 giugno 2020

Appalti. Ritenute al Fisco solo con contratto regolare

Nel caso di somministrazione irregolare di lavoro, il Fisco può pretendere il versamento delle ritenute da parte dell’utilizzatore soltanto nel caso di positivo esito della richiesta del lavoratore di costituire il rapporto di lavoro e di effettivo pagamento delle retribuzioni. È quanto emerge dalla…
Voci trovate:  5499