14 settembre 2022

Le bollette di luce e gas si pagano con il welfare

Lavoro & Consulenza n. 30 - 2022

Autore: Danilo Randazzo
La crisi energetica derivante dalla guerra Russia/Ucraina ha contribuito alla riduzione del potere di acquisto degli italiani. I prezzi delle materie prime, nonché il prezzo del carburante sono aumentati esponenzialmente, facendo lievitare i prezzi anche dei prodotti di prima necessità. Il Decreto Aiuti bis ha elevato, per il solo periodo d’imposta 2022, a 600 euro il limite di esenzione fiscale e contributivo relativo alle elargizioni di beni e servizi da parte dei datori di lavoro. Il suddetto decreto ha portato con sé una novità assoluta, ovvero, di far rientrare negli importi rimborsabili dal datore di lavoro, in materia di welfare aziendale, anche le utenze domestiche di luce e gas.

Indice argomenti

  • Premessa
  • Welfare aziendale on top: novità
  • Beni e servizi attribuibili con piano welfare che non concorrono alla formazione del reddito da lavoro dipendente
  • Come applicare un piano welfare on top
  • Riferimenti normativi
Per sbloccare i contenuti, Abbonati ora o acquistali singolarmente.
  • Le bollette di luce e gas si pagano con il welfare (185 kB)
Le bollette di luce e gas si pagano con il welfare
€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)

 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Iscriviti alla newsletter
Fiscal Focus Today

Rimani aggiornato!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, e ricevi quotidianamente le notizie che la redazione ha preparato per te.