Registrati ora
Abbonamenti

News 24

20 marzo 2020

Data 20.03 Ore 7.05 - D.L. Cura Italia: L’Inps è (quasi) pronta

Il ministro Nunzia Catalfo, con un post di ieri, ha chiarito che per la presentazione delle domande per la richiesta degli ammortizzatori sociali previsti dal Decreto Cura Italia non sarà previsto alcun “click day”, a breve verrà fornita la data a partire dalla quale i cittadini che ne hanno diritto potranno iniziare a fare richiesta per ricevere gli indennizzi previsti dalla norma e che le risorse stanziate saranno sufficienti a coprire l’intera platea di beneficiari.

L’inps annuncia di essere pronta a dare attuazione a tutte le misure del Decreto Cura Italia, viene ribadito che non esiste alcun “click day” inteso come finestra dentro la quale si possono fare domande di prestazioni.

L’istituto, inoltre, dichiara che la domanda di congedo parentale è già attivo da ieri e che si sono registrate domande per circa 100 mila congedi con decorrenza dal 05 Marzo c.m.

Comunica, che è nell’intenzione dell’istituto, rendere semplificate le procedure di richiesta per la Cassa integrazione sia ordinaria che in deroga; i congedi per la gestione separata per professionisti, co.co.co, lavoratori autonomi, turismo, agricoli e spettacolo saranno operativi nei prossimi giorni.

Insomma, in un momento particolare come quello che sta vivendo l’Italia è confortante sapere che le istituzioni stanno accellerando il processo organizzativo per dare risposta alle esigenze di imprese e dei cittadini.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.