Registrati ora
Abbonati

News 24

23 settembre 2021

Ore 09:00 - Reintroduzione indennità di quarantena

Il governo si dice propenso a introdurre, nuovamente, l’indennità di quarantena, con un finanziamento di circa 900 milioni di euro. Tuttavia, il Mef ha chiarito che la discussione sulla cifra da stanziare è ancora aperta.

L’obiettivo è quello di definire il testo e approvarlo, entro la giornata odierna, in modo da garantire un sostegno a coloro che sono stati a contatto diretto con un positivo, e che costretti a rispettare la quarantena non abbiano la possibilità di lavorare in smart working. Il decreto avrebbe due obiettivi: da una parte tutelare i dipendenti mentre dall’altra proteggere i soggetti più fragili.

In merito, è intervenuto il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, il quale ha evidenziato che nell’ultimo scostamento di bilancio, la questione è stata sollevata, tuttavia non c’erano a disposizione le risorse necessarie. Nel frattempo, si sono realizzate le condizioni che permettono di utilizzare le risorse, utilizzate in altre direzioni, per tale scopo. Se il governo si dirà favorevole, sussistono tutti i presupposti per considerare la quarantena una malattia, in tal modo, non peserebbe né sui lavoratori né sulle imprese.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i tuoi commenti è necessario registrarsi.