Registrati ora
Abbonamenti

News 24

4 giugno 2020

Ore 15:02 - Inail Lombardia e Patronati siglano un protocollo d’intesa per la tutela dei lavoratori

Inail

Firmato l’accordo, a conferma di una già solida collaborazione, con l’impegno ad affrontare insieme i nuovi compiti di salvaguardia di chi lavora e di sostegno alle imprese, per la ripresa delle attività produttive in sicurezza

L’accordo siglato il 4 giugno 2020 è il punto di arrivo di un percorso che ha visto negli anni consolidarsi la collaborazione tra l’Istituto e gli Enti firmatari, a livello nazionale, regionale e territoriale, con l’obiettivo comune di accrescere la qualità delle prestazioni nei confronti degli assistiti Inail.

Confronto e piena sinergia per la tutela dei lavoratori. Il protocollo, sottoscritto dal direttore regionale Inail Lombardia, Alessandra Lanza, e dai rappresentanti regionali dei Patronati, viene attuato in tutte le sedi Inail e coinvolge tutti gli operatori dei Patronati, impegnati nell’assistenza ai lavoratori per l’accesso ai servizi assicurativi e prevenzionali. L’utilizzo pieno del canale telematico per lo scambio di dati, il confronto e le sinergie per la tutela dei lavoratori colpiti da malattia professionale, in particolare dalla “malattia-infortunio” (Covid-19), e i tavoli tecnici con medici e professionisti, sono i punti più qualificanti dell’accordo. Inoltre, l’Inail e i Patronati della Lombardia si impegnano a collaborare per far conoscere le prestazioni erogate dall’Istituto e sviluppare iniziative finalizzate al reinserimento lavorativo delle persone con disabilità da lavoro.

Promuovere comportamenti consapevoli verso nuovi rischi. “Ho molto apprezzato la disponibilità al confronto da parte degli Enti di patrocinio in un clima di piena collaborazione” - ha dichiarato Alessandra Lanza - “e sono convinta che le strutture territoriali di ciascun ente potranno avvalersi di strumenti utili per semplificare l’accesso ai servizi e ottenere la piena tutela dei lavoratori, soprattutto in una fase così delicata in cui occorre promuovere comportamenti consapevoli verso i nuovi rischi, quali il contagio da Covid-19, e accrescere la fiducia nelle Istituzioni”
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.