24 novembre 2022
24 novembre 2022

Ore 15:35 – Torna il bonus per le Pmi che si quotano in borsa

Dal 1° gennaio 2023, alle piccole e medie imprese che iniziano una procedura di ammissione alla quotazione in un mercato regolamentato o in sistemi multilaterali di negoziazione di uno Stato membro dell’Ue o dello Spazio economico europeo, verrà riconosciuto un bonus. L’ammissione alla quotazione darà infatti diritto a un credito d’imposta, fino a un importo massimo di 250 mila euro, pari al 50% dei costi di consulenza sostenuti fino al 31 dicembre 2022. Questo potrà essere usato esclusivamente in compensazione, a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in cui è stata ottenuta la quotazione e dovrà rientrare poi nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta di maturazione del credito e successivi, fino a quello nel quale se ne conclude l’utilizzo.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Iscriviti alla newsletter
Fiscal Focus Today

Rimani aggiornato!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, e ricevi quotidianamente le notizie che la redazione ha preparato per te.