29 novembre 2022
29 novembre 2022

Ore 9:35 – Istat, cala la produttività del lavoro

Da un report diffuso da Istat è emerso che, se nel 2021 il valore aggiunto dei settori produttori di beni è servizi, insieme alla produttività dei fattori di produzione sono in netta crescita, diminuisce però dello 0,7% la produttività del lavoro, come risultato di un incremento delle ore lavorate. A crescere è anche la produttività del capitale, in risalita del 7,7%, dopo la flessione fino al -10,7% del 2020. Alla crescita del valore aggiunto contribuisce anche l0incremento della produttività totale dei fattori, sempre dopo il calo in periodo pandemico. La crescita meno decisa, insomma, è proprio quella della produttività del lavoro, in una tendenza costante dal 1995 al 2021, nettamente inferiore a quella registrata nel resto d’Europa. Perla contrazione dell’ultimo anno, si guarda specialmente ai servizi, istruzione, sanità e assistenza sociale, delle attività finanziarie e assicurative e nei servizi di informazione e comunicazione.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Iscriviti alla newsletter
Fiscal Focus Today

Rimani aggiornato!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, e ricevi quotidianamente le notizie che la redazione ha preparato per te.