Registrati ora
Abbonamenti

Ricerca

Ricerca in Ricerca

Voci trovate:  1452
Articoli Legali
sentenza giurisprudenza
14/08/2020

Tassazione separata per l’indennità di licenziamento

Le somme riconosciute dal Giudice al lavoratore quale conseguenza del licenziamento illegittimo, a titolo di risarcimento del danno emergente, si considerano, ai sensi dell’art. 6 del TUIR (DPR n. 917/86), come rientranti nella categoria dei redditi da lavoro dipendente e come tali vanno tassate. È…
Articoli Legali
sentenza giustizia giurisprudenza legge
14/08/2020

La deducibilità dei costi di ammortamento e il principio di veridicità del bilancio

In tema di dichiarazione dei redditi di una società, quale che sia il valore di libro risultante dal bilancio regolarmente approvato dall'assembla dei soci, l'Amministrazione Finanziaria può sempre sindacare la deducibilità dei relativi costi, ove dimostri che, in violazione del principio fissato…
Articoli Legali
giustizia sentenza giurisprudenza legge
11/08/2020

Bilancio. Decadenza potestà impositiva per fattispecie a efficacia pluriennale

La Corte di Cassazione presto si pronuncerà a Sezioni Unite in tema di svalutazione dei crediti risultanti in bilancio e componenti di reddito originati da fattispecie a efficacia pluriennale, con riguardo alla decadenza dalla potestà impositiva dell’Amministrazione Finanziaria nelle ipotesi in cui…
Articoli Legali
legge giustizia sentenza giurisprudenza diritto
10/08/2020

Le spese di regia necessitano dell’effettiva utilità

Spetta al contribuente fornire tutti gli elementi atti a supportare la deducibilità dei costi sostenuti per ottenere i servizi prestati dalla controllante, tra i quali l’effettiva utilità dei costi stessi per la controllata, anche se a quei costi non corrispondano direttamente ricavi in senso…
Articoli Legali
giudice contenzioso tribunale legge sentenza fisco
07/08/2020

Quote ammortamento. Sì alla prova “ultradecennale”

Cassazione tributaria del 6 agosto 2020

La prova dell’esistenza di costi deducibili è a carico del contribuente, che non può sottrarsi all’assolvimento di tale onere invocando l’insussistenza dell’obbligo di conservare le scritture contabili oltre dieci anni (art. 2220 cod. civ.), in quanto in materia tributaria tale limite subisce delle…
Articoli Legali
giudice contenzioso tribunale legge sentenza fisco
06/08/2020

Plico vuoto? Prova oppure la cartella è valida

Spetta al contribuente, ove lamenti di non aver avuto conoscenza della cartella di pagamento, dimostrare che l’Agente della riscossione gli ha inviato un plico raccomandato vuoto o contenente un diverso atto. È quanto emerge dalla lettura di una breve ordinanza delle Corte di Cassazione (la n.…
Articoli Legali
giustizia sentenza legge giurisprudenza
03/08/2020

La legittimità a monte delle risultanze dello studio di settore

Le risultanze dello scostamento reddituale derivante dall’applicazione dello studio di settore sono singolarmente idonee a legittimare la pretesa tributaria, ben potendo il contribuente, che ne ha l’onere, provare, tanto nella fase precontenziosa che in giudizio, fatti contrari alla presunzione…
Articoli Legali
giustizia sentenza legge giurisprudenza
31/07/2020

Accertamento induttivo. Motivata valutazione sostitutiva del Giudice

In tema di rettifica del reddito d’impresa con metodo induttivo, è nulla la sentenza che dà ragione al contribuente e invalida l’avviso di accertamento, senza valutare se ricorrono i presupposti per una rideterminazione dell’imposta dovuta, posto che l'eventuale illegittimità della pretesa…
Articoli Fisco
pagamento pos transazione carta di credito bancomat
30/07/2020

Sistemi di pagamento tracciabili: devono garantire l'identificazione dell'autore del pagamento

L’istanza di interpello n.230/2020 è stata presentata da un contribuente in merito all'obbligo di tracciabilità dei pagamenti degli oneri che danno diritto ad una detrazione dall'imposta lorda, nella misura pari al 19%, indicati nell'articolo 15 del TUIR e in altre disposizioni normative. Nello…
Articoli Legali
giustizia sentenza contenzioso fisco bilancia tribunale legge
28/07/2020

Fisco sbaglia metodo. Atto comunque valido

In tema di rideterminazione del reddito d'impresa, laddove non ricorrano i presupposti per la metodologia accertativa in concreto utilizzata dall’Ufficio, l’atto impositivo resta comunque valido, essendo il Giudice tenuto a esaminare nel merito la pretesa tributaria così da determinare il suo esatto…
Voci trovate:  1452