15 settembre 2022

Conviventi di fatto. Perdita bonus “prima casa” per alienazione anticipata

Fiscal Sentenze n. 139 - 2022

Autore: Paola Mauro
Decade dalle agevolazioni fiscali cc.dd. “prima casa”, il contribuente che, prima che siano passati cinque anni dal momento dell’acquisto, a causa del venir meno della convivenza more uxorio con l’altro comproprietario, aliena a quest’ultimo la propria quota dell’immobile, senza acquistarne un altro entro il termine di un anno. E ciò in quanto il regime agevolato di cui all’art. 19 della L. n. 74 del 1987 è riservato agli accordi intervenuti tra i coniugi in sede di separazione personale e divorzio, restando perciò esclusi gli atti volti a regolare i rapporti economici delle coppie di fatto, in occasione della fine del rapporto

Indice argomenti

  • Premessa
  • Il caso
  • La cessazione della convivenza non rientra nella nozione di "forza maggiore"
  • Agevolazione per gli accordi intervenuti tra i coniugi in esito alla separazione personale o allo scioglimento del matrimonio
Per sbloccare i contenuti, Abbonati ora o acquistali singolarmente.
  • Conviventi di fatto. Perdita bonus “prima casa” per alienazione anticipata (257 kB)
Conviventi di fatto. Perdita bonus “prima casa” per alienazione anticipata
€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)

 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Iscriviti alla newsletter
Fiscal Focus Today

Rimani aggiornato!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, e ricevi quotidianamente le notizie che la redazione ha preparato per te.