Registrati ora
Abbonamenti

Fisco & Contabilità

La destinazione del risultato di esercizio

Fisco e Contabilità n. 31 - 2020

commercialista professionista studio lavoro business calcolo
Per i soggetti che terminano l’esercizio al 31 dicembre è scattato il 28 giugno il termine “lungo” di 180 giorni per l’approvazione del bilancio. In questa sede l’assemblea dei soci è chiamata alla destinazione del risultato di esercizio. Quest’ultimo può alternativamente essere destinato:
  • ad accantonamento a riserva;
  • a copertura di perdite di esercizio pregresse;
  • distribuito ai soci.

Parimenti, l’assemblea dovrà esprimersi anche nel caso in cui la società consegua una perdita di esercizio. Lo scopo del presente elaborato è volto ad esplicare come avviene la rappresentazione contabile delle decisioni assembleari nelle diverse configurazioni a seconda di quanto stabilito nel corso dell’adunanza, tenendo conto anche delle relative problematiche fiscali.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • La destinazione del risultato di esercizio (999 kB)
La destinazione del risultato di esercizio - Fisco e Contabilità n. 31 - 2020€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)