28 luglio 2022

Variazione in diminuzione dell’IVA per risoluzione contrattuale

Modalità di variazione al verificarsi di una causa di estinzione del contratto

Focus n. 154 - 2022

Autore: Marco Peirolo
Ai fini della variazione, non è richiesto che la risoluzione del contratto per inadempimento sia una risoluzione di diritto, laddove lo scioglimento dello stesso si realizza al verificarsi di determinati eventi specificatamente previsti dalla legge.
Inoltre, nel caso di risoluzione contrattuale relativa a contratti ad esecuzione continuata o periodica, conseguente a inadempimento, la facoltà di variazione non si estende a quelle cessioni e a quelle prestazioni per cui sia il cedente/prestatore che il cessionario/committente abbiano correttamente adempiuto alle proprie obbligazioni.

Indice argomenti

  • Variazione in diminuzione a seguito di un vizio contrattuale
  • Variazione in diminuzione a seguito di risoluzione contrattuale
  • Variazione in diminuzione a seguito di risoluzione dei contratti ad esecuzione continuata o periodica
  • Termine finale per la detrazione dell’imposta
  • Riferimenti normativi
Per sbloccare i contenuti, Abbonati ora o acquistali singolarmente.
  • Variazione in diminuzione dell’IVA per risoluzione contrattuale (204 kB)
Variazione in diminuzione dell’IVA per risoluzione contrattuale - Modalità di variazione al verificarsi di una causa di estinzione del contratto
€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)

 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Iscriviti alla newsletter
Fiscal Focus Today

Rimani aggiornato!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, e ricevi quotidianamente le notizie che la redazione ha preparato per te.