Registrati ora
Abbonati

Articoli Fisco

22 luglio 2021
Categorie: Iva > Adempimenti

Omesso invio dei dati delle lettere d’intento: sanzioni ancora applicabili al fornitore

La successione di norme esclude il fenomeno abrogativo della normativa originaria

Autore: Claudia Iozzo
e-fattura fattura elettronica
Le sanzioni previste in capo al fornitore in caso di omessa trasmissione all’Agenzia delle Entrate dei dati delle lettere d’intento, sono ancora applicabili dopo le modifiche normative che ha subito il comma 4-bis dell’articolo 7 del D.lgs. n. 471/1997. Per la Corte di Cassazione, si configura un…

Il contenuto di questa news è riservato agli Abbonati al Servizio.

Sei già Abbonato?

Non sei ancora Abbonato?

Visiona tutte le nostre proposte di abbonamento.

Proposte abbonamento

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.