17 settembre 2022

Il fisco che vorrei

Autore: Paolo Iaccarino
Non è necessario prendere una posizione per farsi ascoltare, ma essere presenti agli occhi della politica e dei cittadini. Soprattutto nel pieno della campagna elettorale, quando l’attenzione dell’opinione pubblica è tutta orientata verso i partiti politici, è necessario presidiare ogni luogo in cui si discuta di fisco e di burocrazia.

È prima di tutto una questione di metodo. Affinché i Commercialisti italiani possano diventare attori protagonisti del futuro di questo Paese, come affermato sui nostri canali social dal Presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti Elbano De Nuccio, è necessario interloquire costantemente con il Legislatore, consigliarlo, indirizzarlo e, quando necessario, contrastarlo con una azione informativa che conquisti gli spazi della comunicazione, fino a oggi poco presidiati.

Per questo motivo deve essere accolta positivamente la presenza dei rappresentanti del Consiglio Nazionale nell’appuntamento di questa settimana con i referenti dei partiti politici. Un’occasione di confronto dedicata al fisco del futuro. Una nuova strategia, quella di essere presenti al punto da esporsi, tanto semplice quanto dirompente, soprattutto nel lungo termine.

Semplificazione, riduzione del numero degli adempimenti e, di conseguenza, una razionalizzazione delle scadenze. “È una questione di rispetto", queste le parole di Elbano De Nuccio, rilanciate dal nostro Direttore Antonio Gigliotti nella diretta pomeridiana di ieri con il Consiglio Nazionale dedicata ai temi della semplificazione e della burocrazia. Rispetto, rispetto, rispetto per l’unica figura che, con il proprio bagaglio di competenze, interpretata in prima persona il ginepraio tributario. Ancora una volta rispetto per riacquistare la dignità perduta!

Il fisco del futuro non può che passare per una vera semplificazione attraverso la quale si pervenga a un nuovo calendario fiscale che liberi i professionisti italiani del settore contabile e tributario dalla morsa estiva degli adempimenti. Forse mai come questa volta, tema caro al Presidente di turno del Consiglio Nazionale.

Dopotutto non vogliamo lavorare meno, vogliamo semplicemente lavorare meglio. “Dobbiamo ritrovare l’orgoglio di esercitare questa professione” (Elbano De Nuccio). Come non condividere queste semplici parole.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Iscriviti alla newsletter
Fiscal Focus Today

Rimani aggiornato!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, e ricevi quotidianamente le notizie che la redazione ha preparato per te.