Registrati ora
Abbonamenti

Focus

2 luglio 2020
Categorie: Contenzioso > Reati tributari

Revisione del sistema penale tributario. 5^ Parte

Focus n. 84 - 2020

manette reato carcere pena reclusione
L’art. 17 del D.Lgs n. 241/1997 consente ai contribuenti il versamento unitario delle imposte, dei contributi dovuti all'INPS e delle altre somme a favore dello Stato, delle regioni e degli enti previdenziali, con eventuale compensazione dei crediti, dello stesso periodo, nei confronti dei medesimi soggetti, mediante utilizzo della delega unificata (mod. F24). L’art. 10-quater del D.Lgs n. 74/2000 va a punire la compensazione effettuata ai sensi del citato art. 17, con crediti non spettanti o inesistenti.
Ci si interroga da sempre sulla natura delle somme indicate in tale delega, ai fini della rilevanza penale dell’indebita compensazione; in particolare ci si chiede se sia penalmente rilevante anche il pagamento di debiti diversi da quelli relativi alle imposte sui redditi e all’Iva (unici settori rilevanti ai fini penal tributari): sul punto è recentemente intervenuta la Cassazione a far chiarezza sulla portata della norma in commento.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Revisione del sistema penale tributario. 5^ Parte (451 kB)
Revisione del sistema penale tributario. 5^ Parte - Focus n. 84 - 2020€ 5,00

(prezzi IVA esclusa)