Registrati ora
Abbonati

Casi Fiscali

23 febbraio 2021
Categorie: Agevolazioni > Imprese

Tax credit locazioni attività turistico-recettive: imprese multiattività

Autore: Serena Pastore
esperto risponde dubbio domanda quesito
Domanda- Una società che gestisce in affitto un albergo e un ristorante può accedere al credito d'imposta previsto per le strutture turistico recettive in base all'ultimo periodo del comma 2 dell'articolo 28 del Decreto Rilancio, se i ricavi del ristorante sono prevalenti?

Risposta- L’articolo 28 del Decreto Rilancio n. 34/2020 ha previsto il riconoscimento a favore dei soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione, con ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro nel periodo d’imposta 2019, di un credito d’imposta nella misura del 60% dell'ammontare mensile del canone di locazione, di leasing o di concessione di immobili ad uso non abitativo destinati allo svolgimento dell’attività industriale, commerciale, artigianale, agricola, di interesse turistico o all'esercizio abituale e professionale dell’attività di lavoro autonomo.

L’articolo 77 del DL Agosto n. 104/2020 ha esteso alle strutture termali il credito d'imposta già riconosciuto alle strutture alberghiere e agrituristiche, alle agenzie di viaggio e turismo e ai tour operator.

Considerata la ratio legis delle disposizioni in esame, nel caso di esercizio di più attività d'impresa, per poter beneficiare dell'estensione del bonus locazioni ex articolo 28 del Dl 34/2020, come prevista dall'articolo 77 del Dl 104/2020, è necessario che l'attività turistico recettiva sia svolta in maniera prevalente rispetto alle altre esercitate dalla stessa impresa, intendendosi per tali quelle da cui deriva, nell'ultimo periodo d'imposta per il quale è stata presentata la dichiarazione, la maggiore entità dei ricavi o compensi.

Pertanto, nel caso in cui i ricavi conseguiti mediante l'attività del ristorante siano prevalenti rispetto alle altre attività, non è consentita la fruizione del credito d'imposta in esame.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata