4 aprile 2022

Tardiva dichiarazione redditi professionali

Per la sanzione è necessaria la previa contestazione dell’addebito ex L. n. 689 del 1981

GiusLavoro n. 19 - 2022

Autore: Paola Mauro
La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione ha affermato che la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense non può applicare la sanzione amministrativa prevista per l’omessa o tardiva comunicazione dei redditi professionali, in difetto della preventiva contestazione dell’illecito all’interessato.

Indice argomenti

  • Premessa
  • Il caso
  • I rilievi della S.C.
  • L’orientamento seguito
Per sbloccare i contenuti, Abbonati ora o acquistali singolarmente.
  • Tardiva dichiarazione redditi professionali (229 kB)
Tardiva dichiarazione redditi professionali - Per la sanzione è necessaria la previa contestazione dell’addebito ex L. n. 689 del 1981
€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)

 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
Iscriviti alla newsletter
Fiscal Focus Today

Rimani aggiornato!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter, e ricevi quotidianamente le notizie che la redazione ha preparato per te.