Registrati ora
Abbonamenti

InPratica

3 giugno 2020
Categorie: Previdenza e lavoro > Rapporto di lavoro

Emersione rapporti di lavoro irregolari

InPratica n. 21 - 2020

domanda documento richiesta compilazione modulo dichiarazione modello
L'art. 103, comma 1, del Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34, ha previsto la possibilità per i datori di lavoro italiani o cittadini di uno Stato membro dell'Unione europea, ovvero per i datori di lavoro stranieri in possesso del titolo di soggiorno previsto dall'art. 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n.286, e successive modificazioni, di presentare istanza per concludere un contratto di lavoro subordinato con cittadini stranieri presenti sul territorio nazionale, ovvero per dichiarare la sussistenza di un rapporto di lavoro irregolare, con cittadini italiani o cittadini stranieri che sono stati sottoposti a rilievi foto dattiloscopici prima dell'8 marzo 2020, o che hanno soggiornato in Italia prima di tale data. Inoltre, i cittadini stranieri con permesso di soggiorno scaduto dal 31 ottobre 2019, presenti nel territorio nazionale alla data dell'8 marzo 2020, senza essersene allontanati dalla medesima data, che hanno prestato attività lavorativa, possono richiedere un permesso di soggiorno temporaneo della durata di sei mesi.
 © Informati S.r.l. – Riproduzione Riservata
  • Emersione rapporti di lavoro irregolari (310 kB)
Emersione rapporti di lavoro irregolari - InPratica n. 21 - 2020€ 4,00

(prezzi IVA esclusa)

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.